DS Chievo: "Inglese al Napoli a gennaio? Ci servirà il sostituto"

Con l'infortunio di Milik, il Napoli sarà costretto ad operare nel mercato di gennaio così come ha fatto nella passata stagione. L'inserimento di Pavoletti, arrivato a Napoli ad inizio 2017, è stato deludente e alla fine il centravanti ex Genoa ha salutato tutti dopo aver collezionato appena 10 presenze tra campionato e Coppa Italia, con zero gol al suo attivo. In questo caso c'è una soluzione "già pronta" perché a fine agosto scorso gli azzurri hanno acquistato Roberto Inglese lasciandolo poi in prestito al Chievo fino a giugno.

La soluzione sembra dunque scontata, a patto però che il Chievo riesca a trovare un sostituto. Molto dipenderà dalla situazione di classifica dei veronesi ma Giancarlo Romairone, DS del Chievo, non esclude l'ipotesi di un addio anticipato del centravanti: "Quello che è stato stabilito col Napoli prevede che il calciatore resti con noi fino a giungo. Speriamo che questo tipo di inconveniente non porti problematiche. Inglese al Napoli a gennaio? È uno scenario tutto da verificare anche perché mi piace parlare con fatti concreti. Difficile fare valutazioni adesso in relazione questa situazione. I rapporti tra le società ci sono da sempre. Noi dobbiamo stare attenti tenendo conto delle nostre forze economiche sul mercato. Bisognerà trovare il suo sostituto, in che tempi si vedrà".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail