Salta un’altra panchina in A: il Genoa licenzia De Canio e sceglie Delneri

Gigi De Canio è il quarto allenatore di Serie A a venire esonerato, per lui è stata fatale la sconfitta con rimonta subita per mano della Roma, al suo posto arriva Gigi Delneri.

È finita l’avventura di Gigi De Canio sulla panchina del Genoa, la sua eredità sarà raccolta da un omonimo che ben conosce la Liguria e il suo capoluogo: si tratta di Gigi Delneri che torna a Marassi ma cambiando sponda. La notizia è arrivata in qualche modo inattesa, certo la rimonta subita ieri sera per mano della Roma non deve aver fatto felice i tifosi ma soprattutto Enrico Preziosi, ma nessuno pensava che si potesse però arrivare ad un avvicendamento in panchina, non nella settimana che porta alla delicata sfida di San Siro contro il Milan.

La notizia è iniziata a circolare a ora di pranzo, il primo a darla è stato Carlo Laudisa della Gazzetta dello Sport attraverso il suo account Twitter, il giornalista aveva anche indicato con esattezza il nome del successore. Si è dovuto attendere un po’ di più per avere conferme ufficiali, nel primo pomeriggio l’ormai ex tecnico del Grifone si è recato in sede per incontrare la società, poi la conferma dell’esonero è arrivata da Preziosi e infine è stato pubblicato un comunicato sul sito nel quale si annuncia che il nuovo allenatore verrà presentato domani alle 12, anche se non viene fatto il suo nome.

Sull’identità di Delneri siamo però sicuri anche perché lo stesso patron rossoblu in un’intervista rilasciata nel pomeriggio ha spiegato le motivazioni che hanno portato all’allontanamento di De Canio e alla scelta del suo erede, Preziosi ha poi annunciato di essere pronto a tornare sul mercato a gennaio se il nuovo allenatore lo riterrà necessario:

Domani ci sarà la presentazione di Delneri. Mi dispiace per De Canio, è stata una decisione sofferta ma necessaria. Non è una questione di classifica, ma alcune situazioni tra cui il fatto che in tre occasioni siamo stati rimontati. Con Delneri sono sicuro di aver trovato un allenatore che mi saprà dare ampie garanzie, l’ho preso subito perché avevo paura finisse da un’altra parte. E sono pronto ad intervenire anche a gennaio per rinforzare la squadra. Si tratta di un allenatore che ha sempre fatto bene.

Oltre a queste parole rilasciate all’emittente Primocanale ci sono da registrare anche quelle di De Canio, poche ma cariche di delusione: “Vado via con la coscienza pulita. Avrei volto più tempo ma ringrazio comunque tutti”. Da domani quindi daremo il benvenuto a Gigi Delneri che torna su una panchina dopo l’avventura con la Juventus. In questo anno non sono mancate le offerte per lui, solo non è arrivata quella giusta. In queste ultime settimane era stato contattato dai romeni del Cluj e dal suo vecchio amore, il Chievo, evidentemente aspettava un’occasione diversa, ed è arrivata con il Genoa.

Foto | © Getty Images