Napoli, Hamsik: "Scudetto? Può essere l'anno giusto"

Il rapporto tra Marek Hamsik ed il Napoli è saldissimo. Il centrocampista slovacco ha fatto una scelta di vita legandosi a doppio filo ai partenopei: "È la mia vita, non ho mai avvertito la necessità di cambiare. Ecco perché sono ancora qui". Anche quest'anno l'obiettivo dei partenopei è quello di vincere lo Scudetto, un traguardo che secondo Hamsik è alla portata della sua squadra: "È presto per dirlo, ma sappiamo che questa può essere la stagione giusta per vincere qualcosa di importante e ci stiamo provando. Ma la strada è ancora lunga e la Juve è una macchina da guerra".

L'obiettivo personale di Marekiaro, come lo chiamano i napoletani, è anche quello di entrare nella leggenda del club partenopeo. Nella classifica delle presenze con la maglia del Napoli lo slovacco è terzo, a 49 gettoni dal primatista Giuseppe Bruscolotti, mentre nella classifica dei goleador è a sole due reti da Diego Armando Maradona. Quest'anno Hamsik non è ancora riuscito a segnare, ma il giocatore assicura che si è trattato solo di un caso: "Diego è un Dio, l'idea di superarlo in classifica regala una bella sensazione. Ma non ci penso. Adesso per fortuna la squadra non ha bisogno dei miei gol e questo è un sollievo. Ci sono tre tenori là davanti, sicuramente mi pesano di più i cambi. L'ho detto anche a Sarri, ma a nessuno piace uscire, mica solo a me".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail