Nordsjaelland-Juventus diretta live | 1-1 risultato finale: occasione persa per i bianconeri

94' - finisce la partita. La Juventus non riesce a battere la cenerentola del girone, da rivedere alcune scelte dell'allenatore che ha optato per un mini turn over per una partita di Champions League. Calcioblog vi augura una buonanotte!

87' - esce Kasper Lorentzen ed entra Anders Christiansen per i danesi

86' - cross di De Ceglie per Bendtner che non riesce a trovare la deviazione vincente!

83' - entra Giaccherini ed esce Vidal per la Juventus

80' - pareggio della Juventus! Segna Vucinic che sfrutta alla perfezione un cross di Isla battendo il portiere con un destro al volo! 1-1!

79' - Vidal ci prova in acrobazia, Hansen interviene e mette in calcio d'angolo.

76' - esce Lucio, entra Bendtner per la Juventus

71' - esce Laudrup ed entra Anders Christiansen per i danesi

70' - punizione pericolosa di Pirlo dal limite, Hansen respinge coi pugni a lato.

68' - ammonito Ivan Runje del Nordsjælland.

67' - esce Nordstrand per Beckmann tra le fila dei danesi. Per la Juventus dentro Vucinic, fuori un opaco Matri

66' - occasione per la Juventus. Vidal dal limite tira forte mala palla viene deviata da un difensore finisce in calcio d'angolo.

57' - cross di e Ceglie e colpo di testa di Giovinco deviato da Hansen con le mani! Juventus pericolosa!

54' - reazione confusa della Juventus, i bianconeri ora devono riordinare le idee.

50' - vantaggio del Nordsjaelland! Segna Beckmann su punizione, traiettoria perfetta e Buffon non ci arriva! 1-0 per i danesi, ora è dura per la Juve.

49' - ingenuità della difesa juventina che costringe al fallo al limite dell'area Chiellini su Laudrup. Ammonito il bianconero.

46' - iniziata la ripresa con gli stessi 22 in campo

Secondo Tempo

46' - finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero. La Juventus è cresciuta nella seconda parte e dopo un inizio soporifero, ma i danesi, finora, hanno retto bene.

43' - scambio Matri-Giovinco, Marchisio si introduce ma non riesce a concludere

40' - Giovinco calcia dopo un duetto con Matri, pallone centrale respinto dall'estremo difensore danese

38' - Giovinco si libera per il cross in area di rigore, accorre Vidal che manda il pallone alto in scivolata

37' - ammonito Marchisio per trattenuta su un avversario

32' - grande occasione per la Juventus: Giovinco lanciato in profondità da Pirlo, salta il portiere e conclude sull'esterno della rete

30' - Occasione per il Nordsjælland. Buco difensivo clamoroso dei bianconeri, Buffon di petto in uscita riesce ad anticipare John.

24' - contropiede della Juventus orchestrato da Giovinco che serve Matri, l'ex cagliaritano viene fermato in extremis dalla difesa danese

22' - Bonucci colpisce d testa debolmente sugli sviluppi di un angolo, palla fuori

20' - cross tentato da Giovinco, pallone lungo. Pochissime emozioni in questi primi 20 minuti di gioco.

17' - due tiri nel giro di pochi secondi del Nordsjaelland: pericoloso il primo di Stokholm con Buffon che non trattiene

10' - la Juventus comincia a premere con insistenza, Giovinco ottiene un angolo: Matri tenta la girata di tacco, palla fuori.

4' - primo tiro della Juventus: il diagonale di De Ceglie finisce a lato

1' - è iniziata la partita, calcio di inizio battuto dalla Juventus!

Le Formazioni Ufficiali


Nordsjaelland

(4-2-3-1): J.Hansen; Parkhurst, Okore, Runje, Mtiliga; Adu, Stokholm; Lorentzen, Laudrup, John; Beckmann. All. Hjulmand. A disposizione: Villadsen, Gundelach, Christensen, Tičinović, Petry, Christiansen, Nordstrand.

Juventus (3-5-2): Buffon; Lucio, Bonucci, Chiellini; Isla, Vidal, Pirlo, Marchisio, De Ceglie; Matri, Giovinco. All. Alessio. A disposizione: Storari, Caceres, Pogba, Giaccherini, Marrone, Vucinic, Bendtner.

Le ultime dallo spogliatoio della Juventus. Isla dovrebbe partire titolare sulla fascia destra, mentre a sinistra giocherà De Ceglie, con Asamoah indisponibile. Barzagli dovrebbe cedere il posto a Lucio, in attacco Vucinic non ha smaltito del tutto i postumi dell'influenza intestinale e si profilerebbe una partenza dalla panchina. Non appena diramate pubblicheremo le formazioni ufficiali. Calcioblog seguirà l'evento con aggiornamenti e foto in tempo reale, buona diretta!

La Juventus è alla ricerca della prima vittoria in Champions League in questa edizione e, dopo il pareggio interno contro lo Shakhtar, l'occasione per ottenere finalmente i tre punti è da prendere al volo. L'avversario è, almeno sulla carta, il più abbordabile del girone e in classifica la Juventus è terza. Urgono, quindi, i tre punti per la formazione allenata da Antonio Conte. Il Nordsjaelland gioca un calcio molto propositivo, è un club nato solamente nel 1991 sotto il nome di Farum Ballklub (grazie all'unione di due club della regione dell' Hovedstaden) e cresciuto grazie all'avvento del magnate locale, Allan Pedersen. Le parole di Angelo Alessio alla vigilia del match:

"Ho molta esperienza e buone sensazioni, quindi non sono preoccupato per il fatto che Antonio Conte non sia qui per questa partita. Abbiamo rispetto per l'FC Nordsjælland, ma sappiamo di essere favoriti e che abbiamo buone chance di ottenere i tre punti. Il Chelsea ha segnato tre dei quattro gol nel finale qui, quindi sappiamo che non sarà facile per noi. L'FC Nordsjælland ha giocato un buon calcio. Valuteremo la rosa dopo l'allenamento di stasera allo stadio e poi decideremo chi giocherà. Conte decide chi gioca anche in base allo schieramento tattico della squadra che affrontiamo. Abbiamo cinque attaccanti in rosa e quindi non è sicuro che Nicklas Bendtner giocherà".

E quelle di Kasper Hjulmand, tecnico dei danesi:

"La Juventus è una squadra fantastica. Non perde da 47 partite in campionato ed è imbattuta anche in Champions League questa stagione. Antonio Conte ha creato un gruppo con un grandissimo spirito di squadra. Tutti lavorano duramente e sanno esattamente cosa fare. La vera stella è la squadra. Pirlo è però fondamentale perché non è secondo a nessuno nel distribuire il gioco. E' bello vederlo giocare – almeno quando non ci giochi contro. Non sono il primo tecnico che cercherà di limitare Pirlo. Ma è un obiettivo quasi impossibile. Se miglioreremo come abbiamo fatto tra la gara contro lo Shakhtar Donetsk e quella contro il Chelsea, allora avremo una chance. Abbiamo fatto molte cose giuste contro il Chelsea. La Juventus non ti offre molte occasioni e quindi dovremo essere molto cinici. Considero la Juventus tra le migliori squadre al mondo in questo momento, ma crediamo di poterli sorprendere giocando al massimo. Aspettiamo questa partita come se fosse la vigilia di Natale".

Probabili Formazioni


Nordsjaelland

(4-2-3-1): Hansen; Parkhurst, Okore, Runje, Mtiliga; Adu, Stokholm; Laudrup, Lorentzen, John; Nordstrand. All.: Hjulmand.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Lucio, Chiellini; Caceres, Pogba, Pirlo, Marchisio, Giaccherini; Vucinic, Giovinco. All.: Alessio.

Arbitro: Aytekin (Germania)
___________________________________________

C’è un unico precedente della Juventus in Danimarca in Coppa dei Campioni. Si giocò il 15 settembre del 1982, nell’andata dei sedicesimi di finale. Hvidovre-Juventus terminò 1-4, con reti di Platini in chiusura del primo tempo, Rossi, Brio e Cabrini nella ripresa e rete della bandiera di Jensen. La Juventus, guidata da Giovanni Trapattoni, si schierò con una formazione estremamente offensiva: Zoff, Gentile, Cabrini; Furino, Brio, Scirea; Boniek, Marocchino, Rossi, Platini, Bettega.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: