Adriano e l’Inghilterra, un matrimonio che si può fare

Ritornano rumorose le voci dall’Inghilterra di un possibile approdo di Adriano nella Premier League, a gennaio. E ancora una volta sarebbe il Manchester City del connazionale Robinho la squadra che più di tutte serba il desiderio di poter prelevare dall’Inter l’attaccante brasiliano. Già un anno fa, quando Adriano era al centro di roventi polemiche che

di antonio

Ritornano rumorose le voci dall’Inghilterra di un possibile approdo di Adriano nella Premier League, a gennaio. E ancora una volta sarebbe il Manchester City del connazionale Robinho la squadra che più di tutte serba il desiderio di poter prelevare dall’Inter l’attaccante brasiliano. Già un anno fa, quando Adriano era al centro di roventi polemiche che riguardavano la sua vita fuori dal campo (anche perché in campo non si vide molto prima del prestito al San Paolo), si parlò costantemente dell’interesse del M. City, che a quei tempi era allenato da Sven Goran Eriksson. Quest’anno, dopo un calma apparente, sono rispuntate fuori le voci “notturne” su Adriano…

Anche perché il rapporto con Mourinho sembra diventato all’improvviso irrecuperabile, dopo la nuova fresca esclusione prima del match di Champions League in trasferta, a Cipro: “Io credo, che se Adriano lo vorrà, troverà ancora spazio con noi, come lo ha trovato prima quando ha fatto molto bene. Non è con noi in questa occasione, ma mancano altre due partite in Champions e sono convinto che se vorrà, Adriano sarà con noi“, ha detto Mourinho durante l’odierna conferenza stampa.