Dnipro – Napoli diretta live Europa League | Risultato Finale 3-1: ora è dura per i partenopei

Le probabili formazioni, i precedenti e le dichiarazioni alla vigilia di Dnipro – Napoli di Europa League. Calcioblog seguirà l’evento con aggiornamenti e foto in tempo reale.

di antonio

94′ – tiro di Inler che esce di molti metri. E’ l’ultima azione della partita, il Napoli esce sconfitto dalla trasferta ucraina ed ora la situazione del girone si fa difficile. Calcioblog vi augura una buonanotte!

90′ – ancora Cavani pericolosissimo, stavolta su calcio di punizione! Il pallone esce di pochissimo alla destra del portiere!
” width=”586″ height=”329″ class=”alignleft size-blogoextralarge wp-image-73279″ />

89′ – Napoli vicino al gol! Cavani stacca di testa, ma Lastuvka devia in angolo!

84′ – occasione per il Napoli! Pandev non riesce a deviare in porta il cross dalla destra e Zuniga manda alto

82′ – esce Fedetski ed entra Denisov per il Dnipro

79′ – entra Inler, esce Gamberini per il Napoli

75′ – Cavani accorcia le distanze su calcio di rigore, 1-3!

74′calcio di rigore per il Napoli! Fallo di Mazuch su Cavani, ammonito l’ucraino!

71′ – Dnipro vicino al 4-0 con un tiro da fuori di Fedetskiy

70′ – rischia l’autogol Rotan, la sua deviazione finisce di poco alta

70′ – ammonito Kankava per fallo su Cavani

64′ – 3-0 del Dnipro! Giuliano colpisce al volo da distanza ravvicinata, Rosati respinge. Sulla ribattuta Zuniga non riesce a spazzare, la palla finisce ancora sui piedi di Giuliano che insacca facilmente! E’ notte fonda ora per il Napoli.

63′ – palo colpito anche dal Dnipro dopo un’azione ubriacante di Kalinic!

58′ – per il Dnipro esce Evgen Seleznyov, entra Nikola Kalinic

57′ – palo colpito da Cavani! El Matador mette ancora i brividi alla difesa ucraina, la sua torsione è pregevole, ma il pallone, colpito di testa, si stampa sul palo!

56′ – Cavani subito pericoloso, il suo tiro viene bloccato da Lastuvka

52′ – doppio cambio per il Napoli: escono Vargas e Dossena, dentro Cavani e Pandev.

Nessuna sostituzione a inizio ripresa. Verso la fine del primo tempo è uscito Roman Zozulya per infortunio ed è entrato al suo posto Jaba Kankava

45′ – è iniziato il secondo tempo!

Dnipro – Napoli | Secondo Tempo

48′ – finisce il primo tempo, Dnipro – Napoli 2-0

Prima del gol due ammonizioni ai danni del Napoli: giallo per Donadel per un brutto fallo e giallo per Gamberini che protesta.

43′ – raddoppio del Dnipro! Aziona fortunosa degli ucraini sugli sviluppi di un calcio di punizione: Matheus colpisce con la faccia un pallone vagante messo in area da Seleznyov. La palla entra lentamente in porta, 2-0, si fa durissima per il Napoli!

Il fuorigioco di Fernandez è netto

38′ – gol annullato al Napoli! Punizione dalla trequarti per Fernandez (in fuorigioco da rivedere) sul palo lontano, l’argentino mette al centro per Insigne che realizza di testa.

34′ – punizione di Rotan che esce di poco

32′ – il Napoli non riesce a rendersi incisivo e offre il fianco alle ripartenze degli avversari

28′ – Vargas e Insigne provano a sfondare il muro avversario senza costrutto

23′ – Dnipro pericolosissimo, il tiro di Strinic fuori di pochissimi centimetri

22′ – manovra ancora piuttosto confusa quella del Napoli, gli avversari lottano su ogni pallone

18′ – il Napoli ha avanzato il baricentro, ma in difesa continua a soffrire troppo

15′ – Zuniga a centroarea stoppa di petto e prova la girata acrobatica, pallone che finisce alto sopra la traversa.

10′ – Insigne prova a scuotere il Napoli, ma il suo tiro finisce alto

4′ – incerta la difesa partenopea al momento del gol su palla inattiva, si fa subito dura per gli uomini di Mazzarri

2′ – gol di Artem Fedetskiy !Punizione dalla destra, grande mischia in area Fedetskiy, nell’area piccola, batte un incerto Rosati!

2′ – subito vantaggio del Dnipro !

1′ – è iniziata la partita!

Dnipro – Napoli | Formazioni Ufficiali

DNIPRO (4-4-2: Lastuvka; Manzyuk, Cheberyachko, Mazuch, Strinic; Rotan, Giuliano, Fedetskiy, Matheus; Seleznyov, Zozulya. A disposizione: Shelikov, Denisov, Odibe, Kravchenko, Kankava, Aliyev, Kalinic. All. Ramos.

NAPOLI (3-5-2): Rosati; Gamberini, Fernandez, Aronica; Mesto, Zuniga, Donadel, Dzemaili, Dossena; Insigne, Vargas. A disposizione: De Sanctis, Uvini, Cannavaro, El Kaddouri, Inler, Cavani, Pandev. All: Mazzarri

Tra un’ora inizierà il terzo confronto del Napoli nell’edizione di Europa League 2012/2013. Non appena diramate pubblicheremo le formazioni ufficiali. Calcioblog seguirà l’evento con aggiornamenti e foto in tempo reale. Buona diretta!

Il Napoli si rituffa in Europa League alla ricerca di certezze dopo la pesante sconfitta rimediata nell’ultima partita giocata ad Eindhoven e a pochi giorni dallo stop in campionato subito in casa della Juventus. I partenopei, per colpa di quel risultato, ora stazionano al terzo posto della classifica del girone, proprio dietro agli olandesi, per via della differenza reti. Il gruppo F è comandato, un po’ a sorpresa, dal Dnipro. Un avvertimento per gli uomini di Mazzarri che si troveranno davanti una squadra non certo facile da affrontare. Le parole del tecnico toscano alla vigilia del match:

“La sfida contro il Dnipro sarà fondamentale per il prosieguo del nostro cammino in Europa League. Abbiamo disputato una buona gara coll’Aik, male invece col Psv. Adesso affrontiamo i più forti del girone. Sono una squadra molto attrezzata e per noi questa sarà una partita importantissima. Sarebbe difficile passare il turno in caso di sconfitta. Dopo tre giorni è inevitabile pagare la stanchezza. Dipendesse da me, farei turnover totale tutte le volte. Comunque il nostro modo di ruotare non è sbagliato, ci sono squadre che ce lo copiano. In campo andrà chi è più lucido e chi ha giocato sinora di meno. In attacco ci saranno certamente Insigne e Vargas e a loro mi affido per dimostrare che stanno crescendo e possano essere all’altezza dei titolari. Sono certo che i ragazzi mi daranno le risposte che cerco. Se qualcuno fa vedere sul campo che è in forma smagliante, probabilmente potrebbe essere lui a giocare in campionato. Questa scelta servirà a tenere tutti in forma e pronti nei doppi ruoli”.

Dnipro – Napoli | Probabili Formazioni

Mazzarri rinuncia per squalifica ad Hamsik e torna, dunque, a fare turn-over facendo riposare di nuovo Cavani e Pandev, lasciando spazio in avanti a Insigne e Vargas.

Dnipro (4-5-1): Lastuvka; Manzyuk, Odibe, Mazuch, Strinic; Konoplyanka, Rotan, Giuliano, Seleznyov, Aliyev: Kalinic. All.: Ramos.

Napoli (3-5-1-1): Rosati; Cannavaro, Fernandez, Aronica; Mesto, Behrami, Donadel, Dzemaili, Dossena; Insigne; Vargas. All.: Mazzarri.

Arbitro: Hüseyin Goçek (Turchia)

Dnipro – Napoli | Precedenti

• Le due squadre si affrontano per la prima volta e il Napoli non si è mai misurato contro un’avversaria ucraina.

• Negli ultimi otto precedenti tra squadre italiane ed ucraine, le formazioni di Serie A hanno ottenuto una sola vittoria, contro le cinque delle avversarie. Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri, inoltre, sa bene che il calcio ucraino non è solo FC Dynamo Kyiv e FC Shakhtar Donetsk: nei sedicesimi di finale di Coppa UEFA 2008/09, la sua UC Sampadoria venne infatti eliminata dall’FC Metalist Kharkiv incassando due sconfitte e senza segnare nemmeno un gol.

Sono 41 i precedenti tra squadre italiane e ucraine: 25 vittorie, 8 pareggi e 8 sconfitte per i club nostrani. Le italiane non vincono contro una formazione ucraina dal 4 novembre 2009 quando, nella fase a gironi di Champions, l’Inter raccolse 3 punti pesanti in trasferta a Kiev, contro la Dinamo. Dopo quella vittoria solo pareggi e sconfitte: 2-2 nel ritorno fra Inter e Dinamo Kiev, pareggio per 0-0 e sconfitta per 2-1 della Sampdoria contro il Metalist Kharkiv in Europa League nel 2010, doppia sconfitta della Roma per 3-2 e 3-0 contro lo Shakhtar Donetsk agli ottavi di finale di Champions nel 2011 e infine l’1-1 da brividi di 22 giorni fa della Juventus sempre contro lo Shakhtar.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →