Festa Juve: la Signora chiude battendo 2-1 il Verona

I bianconeri chiudono con 95 punti in totale. Buffon saluta i tifosi.

La Juventus, dopo aver matematicamente conquistato lo scudetto allo Stadio Olimpico in seguito al pareggio con la Roma nella penultima giornata, oggi ha potuto festeggiare con i propri tifosi all'Allianz Stadium, dove i bianconeri hanno disputato l'ultima partita dell'ennesima stagione trionfale, che si chiude con altri due trofei in bacheca: la Coppa Italia e lo Scudetto.

Oggi, più che la giornata di Juventus-Verona, è stata quella della festa per il settimo tricolore consecutivo e anche dell'addio a Gigi Buffon, che in settimana ha ufficializzato l'addio alla Signora e presto ci dirà quale sarà il suo futuro, cioè se un ritiro definitivo o qualche stagione all'estero. Tanti gli striscioni per il capitano, abbracciato anche da tutti i suoi compagni, ma sicuramente un addio più "sobrio" rispetto a quello di Francesco Totti dell'anno scorso a Roma.

Per quanto riguarda la partita, la Juve ha vinto, mettendo dunque anche la ciliegina sulla torta. I bianconeri si sono imposti per 2-1 e così chiudono la stagione con ben 95 punti in classifica. Tutte le reti sono state messe a segno nel secondo tempo, anche se nel primo c'è da registrare una traversa presa da Dybala al 40'. Il primo gol è stato segnato al 49' da Rugani, che ha ribattuto in rete una palla respinta da Nicolas su un sinistro dal limite di Douglas Costa, il raddoppio immediato, due minuti dopo, con Pjanic, che è andato in gol direttamente dal calcio di punizione, poi al 76' è arrivato il gol della bandiera del Verona con Cerci, che ha anticipato Rugani con la punta del piede ricevendo un bel cross di Romulo. All'85' Nicolas ha parato un rigore a Lichtsteiner, concesso per un fallo di mano di Bearzotti. Qui di seguito il tabellino del match.

Juventus-Verona 2-1: video e tabellino

Il video di Juve-Verona a questo link.

Juventus-Hellas Verona 2-1

Juventus (4-3-2-1): Buffon (18' st Pinsoglio); Lichtsteiner, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Pjanic, Marchisio, Sturaro (44' pt Bentancur); Dybala, Mandzukic, Douglas Costa (21' st Higuain). A disposizione: Szczesny, De Sciglio, Chiellini, Benatia, Khedira, Cuadrado, Matuidi, Asamoah, Howedes. All. Allegri.

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Souprayen, Ferrari, Caracciolo (1' st Bearzotti), Fares; Romulo, Fossati, Danzi; Cerci, Matos (36' st Petkovic), Aarons (17' st Zuculini). A disposizione: Silvestri, Coppola, Verde, Felicioli. All. Pecchia.

Arbitro: Pinzani di Empoli.
Marcatori: 4' st Rugani (J), 7' st Pjanic (J), 31' st Cerci (V)
Ammoniti: Fossati, Fares (V)
Calci d'angolo: 11-5
Recupero: 1' pt, 3' st

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail