Liga, Undicesima Giornata: Real Madrid sempre più in crisi, il Barça ne approfitta

Bern Schuster sta trascorrendo il periodo più difficile da quando è sulla panchina del Real Madrid; la sua squadra ha inanellato 3 pesanti risultati: eliminata in Coppa del Re da una squadra di terza divisione, sconfitta in casa dalla Juventus ed ora battuta dal Valladolid in Campionato. L’assenza di Van Nistelrooy si farà sentire parecchio



Bern Schuster sta trascorrendo il periodo più difficile da quando è sulla panchina del Real Madrid; la sua squadra ha inanellato 3 pesanti risultati: eliminata in Coppa del Re da una squadra di terza divisione, sconfitta in casa dalla Juventus ed ora battuta dal Valladolid in Campionato. L’assenza di Van Nistelrooy si farà sentire parecchio e la prima prova è stata appunto la gara disputata sabato sera; affidarsi ad Higuain è sicuramente un’ottima alternativa, ma non si può sempre pretendere che diventi lui il salvatore delle merengues, nonostante la classe ed il fiuto da goal dimostrati.

I blancos sono nervosi e ciò lo dimostrano anche le espulsioni che si susseguono, prima quella di Sergio Ramos domenica scorsa, poi quella di Heinze nella giornata odierna. Ciò che preoccupa di più i tifosi del Real è la fragilità che questa squadra dimostra in campo, non si vede un gioco corale, le azioni vengono portate avanti dai singoli campioni che sono presenti in rosa, senza però avere il supporto di tutti i compagni. Tempi duri quindi per Schuster che ora rischia tantissimo.

Sorride invece il Barça di Pep Guardiola che ieri sera si è “accontentato” di segnare solamente due reti al Recreativo, nonostante le molteplici occasioni create ed i legni colpiti. I blaugrana si portano in vetta solitaria nella Liga con 28 punti, tre in più del Villareal e cinque in più del Real Madrid. La solidità e la velocità di questo gruppo, arricchito dalle giocate di Messi, sempre decisivo e letale ogniqualvolta riceva palla, hanno portato la nona vittoria consecutiva in campionato. Il primato è più che legittimo grazie soprattutto alle grandi prestazioni offerte dai catalani capaci di far sparire gli avversari dal terreno di gioco. Le reti di Messi e di Keità sono arrivate nella ripresa, anche se va sottolineato che il Recreativo nel primo tempo ha tentato in tutti i modi di contrastare questo Barcellona, troppo forte però e molto organizzato.

Il Villareal secondo in classifica viene fermato sul pareggio dal Malaga proprio nei minuti finali dell’incontro. Da sottolineare ancora una volta il goal realizzato da Giuseppe Rossi, sempre più leader del “sottomarino giallo”, anche se in questa partita la sua rete non è bastata per regalare ai suoi la vittoria finale.

Dilaga l’Atletico di Madrid, 4-1 sul Deportivo e vince anche il Siviglia imponendosi per 2-0 sul Getafe.

Risultati

Valladolid-Real Madrid 1-0
Valencia-Sporting 2-3
Almeria-Maiorca 2-1
Atletico Madrid-Deportivo 4-1
Espanol-Numancia 3-4
Getafe-Siviglia 0-2
Malaga-Villareal 2-2
Betis-Racing 3-1
Athletic Bilbao-Osasuna 2-0
Recreativo-Barcellona 0-2

Classifica

Barcellona 28
Villareal 25
Valencia 23
Real Madrid 23
Siviglia 23
Atletico Madrid 17
Deportivo 15
Almeria 15
Sporting 15
Betis 14
Malaga 14
Valladolid 13
Getafe 13
Racing 12
Maiorca 12
Espanol 12
Numancia 10

Le foto della Liga

le foto della liga

le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga
le foto della liga

I Video di Calcioblog