Juventus: Ronaldo è a Torino, oggi visite mediche e presentazione

ronaldo juventus calcio

È finalmente arrivato il grande giorno di Cristiano Ronaldo alla Juventus: il 33enne attaccante portoghese, cinque volte pallone d’oro, è a Torino già dal tardo pomeriggio di ieri. In anticipo sulla tabella di marcia, CR7 è atterrato a Caselle domenica 15 luglio accompagnato dalla mamma, la compagna Georgina Rodriguez e dal figlio maggiore. Raggiunto dal team manager della Juventus, Ronaldo ha poi cenato con la dirigenza bianconera, il direttore generale Beppe Marotta, il direttore sportivo Fabio Paratici, il suo agente Jorge Mendes e l’ex compagno di nazionale, Bruno Alves, che dopo l’esperienza al Cagliari giocherà quest’anno con la maglia del Parma.

Oggi, lunedì 16 luglio, Ronaldo effettuerà la trafila di ogni nuovo acquisto bianconero: visite al J MEdical di mattina, poi passaggio alla Continassa, presso la sede e i nuovi campi di allenamento, infine la conferenza stampa all’Allianz Stadium alle 18:30. Nessuna presentazione serale in grande stile all’interno della casa bianconera: inizialmente prevista per le ore 21:30, la manifestazione non si terrà, pare, per problematiche logistiche e per la stessa volontà di CR7, che non è parso particolarmente entusiasta di doversi sottoporre ad un’altra presentazione come quella di Madrid 9 anni fa.



Prima di ripartire per le vacanze in Grecia, Ronaldo incontrerà presumibilmente il tecnico toscano Massimiliano Allegri per un primo approccio. Se le date saranno rispettate, il portoghese si aggregherà ai compagni direttamente negli USA a partire dal 30 luglio, ma non dovrebbe fare in tempo a partecipare ad alcuna delle amichevoli della tournée americana. I tifosi della Signora sono intanto in fibrillazione e dopo l’inevitabile bagno di folla di oggi, sperano di poterlo vedere in azione il più presto possibile. Anche le amichevoli, infatti, saranno una nuova e importante fonte di guadagno per la Juve nella nuova era di Ronaldo.

  • shares
  • Mail