Pjanic, il City fa sul serio: la Juve riflette

Guardiola pronto ad offrire 100 milioni per Pjanic (e uno stipendio da 8 milioni al giocatore)

Il destino di Miralem Pjanic è sempre incerto. Prima il Barcellona e poi anche il Chelsea si sono dimostrate interessate. Adesso è spuntato fuori anche il Manchester City che, secondo la stampa inglese, sarebbe pronto ad avanzare una mega offerta da 100 milioni di euro, riservando al giocatore 8 milioni a stagione; praticamente il doppio di quanto guadagna attualmente in bianconero. Un'offerta del genere molto difficilmente verrebbe rifiutata dalla Juventus, anche se per il momento nessuno ha ancora chiamato direttamente Marotta per parlare di Pjanic.

Per questo motivo la Juventus ha deciso di non modificare i suoi piani, convocando Pjanic per la tournée estiva negli Stati Uniti. In America non ci sarà proprio il gioiello di questa campagna acquisti, vale a dire il portoghese Cristiano Ronaldo. L'ex Real Madrid tornerà a Torino il 30 luglio e si allenerà con gli altri reduci dal Mondiale, almeno insieme a quelli che sono riusciti a superare la fase a gironi del torneo con la propria nazionale.

Nel frattempo Pjanic avrà modo di riflettere sul suo possibile addio alla Juve. Quest'estate il bosniaco avrebbe voluto firmare un rinnovo di contratto con adeguamento dello stesso, arrivando a guadagnare quanto Dybala e Higuain, ovvero 7 milioni netti. Al City potrebbe guadagnare anche di più, ma trasferendosi dovrebbe rinunciare al suo ruolo di leader consolidato nel centrocampo della Juve ed anche alla possibilità di dividere lo spogliatoio con Cristiano Ronaldo, che non a caso ha vinto le ultime 3 Champions League da protagonista assoluto.

Intanto, in attesa dell'offerta del City, anche Marotta e Paratici stanno riflettendo sul da farsi; potrebbe anche tornare di moda l'idea Milinkovic-Savic.

  • shares
  • Mail