L’ultimo imperatore: Lippi campione in Cina con il Guangzhou Evergrande

Marcello Lippi vince al primo tentativo il campionato cinese, fra un mese proverà a centrare il double nella doppia finale di Coppa di Cina contro il Guizhou Renhe.

Si conclude con un trionfo la prima stagione in Cina di Marcello Lippi, l’allenatore italiano campione del mondo nel 2006 ha conquistato oggi il suo primo successo nel paese dell’estremo oriente. Il Guangzhou Evergrande si è laureato oggi per il secondo anno consecutivo e per la seconda volta in assoluto campione di Cina. Il successo è arrivato al termine della partita contro il Liaoning Hongyun, vinta per 1-0 con un gol al 91′ di Lin Gao. Questo risultato ha portato la squadra a 58 punti in classifica, il contemporaneo pareggio del Jiangsu Sainty, 0-0 in casa contro il Beijing Guoan, ha reso irraggiungibile il Guangzhou quando mancano soltanto novanta minuti da giocare.

Nonostante la vittoria non è stata una stagione facile per Marcello Lippi che era stato ingaggiato nel maggio scorso, il campionato alla fine era l’obbiettivo minimo per questo club che tanto ha investito negli ultimi anni e che sperava di poter arrivare fino in fondo nella Champions League asiatica. L’eliminazione ai quarti di finale ha addirittura fatto rischiare l’esonero al viareggino che alla fine è riuscito a restare in sella e a condurre la squadra fino alla conquista del titolo. Fra un mese ci sarà la possibilità di bissare questo successo: il Guangzhou Evergrande sfiderà in una doppia finale il Guizhou Renhe, in palio c’è la Coppa di Cina.

Foto © Getty Images – Tutti i diritti riservati