Ancelotti: "Siamo al di fuori di tutto"

Carlo AncelottiE' durato un paio d'ore l'interrogatorio dell'allenatore del Milan, Carlo Ancelotti, sentito in mattinata dal vice di Borrelli, il colonnello Maurizio D'Andrea.

"Siamo al di fuori di tutto. Mi hanno fatto delle domande e ho risposto a tutto. Sono allenatore del Milan da cinque anni e sono stato un giocatore, so come opera questa società". Queste le dichiarazioni rilasciate da Carlo Ancelotti uscendo dalla sede dell'Ufficio Indagini della Figc di via Po, a Roma.

Ancelotti ha poi confermato la notizia di un incontro riservato, tra il capo Ufficio indagini, Francesco Saverio Borrelli, e Adriano Galliani, che sarebbe avvenuto oggi in un hotel poco lontano dalla sede della Figc.

L'ultima battuta del mister rossonero è su Leonardo Meani, il collaboratore del Milan coinvolto nelle intercettazioni sotto inchiesta: "Mi hanno chiesto tante cose - ha concluso Ancelotti - e ho risposto a tutto, ho detto quel che dovevo dire".

via | Qsvs.it

  • shares
  • Mail