Inter, è la fuga decisiva?

Un'autentica prova di forza in casa della Lazio che ha tolto più di un dubbio sulle reali potenzialità della squadra di Mourinho. I sei punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici, a questo punto della stagione, valgono per quello che sono, ma a favore dell'Inter gioca un altro importante fattore: il calendario. I nerazzurri, da adesso fino alla fine del girone di ritorno, incontreranno il Chievo, il Siena (fuori casa), il Cagliari e l'Atalanta (fuori casa). Quattro partite da tenere bene a mente soprattutto in vista del rush finale di campionato, quando forse Siena, Atalanta e Cagliari saranno già fuori da ogni pericolo di retrocessione. (sondaggio)

Decisamente più impegnativi, almeno sulla carta, i calendari di Milan e Juventus. Dopo lo scontro diretto del prossimo turno a Torino, il Milan se la dovrà vedere contro Udinese, Roma (fuori casa) e Fiorentina, mentre la Juve giocherà a Bergamo, contro il Siena in casa ed affronterà la Lazio all'Olimpico di Roma per l'ultima giornata.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: