Ronaldo: accordo con il Corinthians e i dirigenti del Flamengo perdono la calma

Ronaldo, il "Fenomeno", l'anno prossimo tornerà ad essere un calciatore protagonista. Dopo il brutto infortunio al ginocchio patito lo scorso 13 Febbraio (Fotogallery) e lo scandalo (poi sgonfiatosi in maniera un po' sospetta) legato alla vicenda dei 3 viados, Ronaldo non ha ancora ricominciato a calcare i campi in partite ufficiali il suo appeal è inalterato. Si era parlato di diverse possibili soluzioni per un suo ritorno in campo (dal nostro Siena al Manchester City), alla fine Ronaldo ha scelto con il consueto criterio: l'offerta più alta. Ben 5 mln di dollari annui, una cifra impossibile da ottenere in Europa, che il Corinthians verserà annualmente per avere il numero 9 in campo.

L'accordo è letteralmente fatto imbestialire i tifosi del Flamengo, la squadra di Rio della quale Ronaldo è tifoso e che in questi mesi lo ha ospitato per gli allenamenti e la lunga riabilitazione intrapresa per tornare al calcio giocato. I sostenitori del Flamengo si aspettavano naturalmente che fosse la loro squadra quella scelta per il ritorno sui campi di Ronaldo, ma Ronnie li ha delusi mantenendo il suo stile. D'altra parte la sua carriera è stata vissuta sempre a caccia della migliore offerta, anche se questo poteva offendere la "sensibilità" dei suoi vecchi tifosi.

Per un calciatore che ha vestito nella stessa carriera la maglia di Milan, Inter, Barcellona e Real Madrid firmare un contratto con il Corinthians, acerrimo rivale del Flamengo, sembra il meno. I dirigenti dei rossoneri di Rio non hanno però gradito e hanno accusato apertamente Ronaldo di essere scorretto e maleducato.

Queste le parole del Presidente della squadra carioca Marcio Braga:


Ronaldo ha usato la nostra squadra, poi ci ha voltato le spalle e non ha detto neppure grazie. E' un maleducato. Potrei mandargli il conto dei mesi in cui si è allenato qui da noi. Il sentimento che ci resta in gola è di tristezza e di delusione. Un gusto molto amaro. Ho dovuto pagare tre pasti per il suo agente nel ristorante del Jockey di Rio. Mi spiace, ma quei pasti me li deve pagare. Ronaldo poteva almeno telefonarmi per avvisarmi che passava al Corinthians. E' stato un grave errore, una grave mancanza.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: