Diretta Serie A Atalanta – Napoli 1-0 | Risultato finale: seconda sconfitta per i partenopei, a Bergamo decide Carmona

Napoli e Atalanta si affronteranno domani sera allo stadio Azzurri d’Italia di Bergamo: Mazzarri deve fare ancora a meno di Cavani, al suo posto Insigne, Colantuono ha il problema degli squalificati, mancheranno infatti Cigarini e Peluso. Appuntamento con la diretta di Calcioblog a partire dalle 20.

Il Napoli ferma la sua corsa sul campo tradizionalmente ostico di Bergamo e vede allontanarsi Inter e Juventus, motivo per cui non potrà non guardare da spettatore interessato allo scontro diretto di sabato. La partita la decide un gol nel primo tempo di Carmona, al rientro dopo un lungo infortunio, ed è un gran gol il suo, un destro in corsa da fuori area che non ha lasciato scampo a De Sanctis. Nel secondo tempo Mazzarri ha provato a raddrizzare la partita con le sue sostituzioni ma raramente la sua squadra è riuscita ad essere pericolosa e nelle poche volte che si è avvicinata al bersaglio grosso ha trovato sempre pronto Consigli, tra i migliori in campo questa sera. Gli azzurri proveranno a recuperare terreno nel prossimo turno contro il Torino, mentre per la squadra di Colantuono l’ostacolo sarà una Sampdoria sempre più in crisi.

Atalanta – Napoli: la cronaca del secondo tempo

90′ + 3 – E’ finita, l’Atalanta conquista tre punti importantissimi a spese di un Napoli che incappa nella seconda

sconfitta stagionale. Decide un grandissimo gol di Carmona nel primo tempo, poi ci ha pensato Consigli con le sue parate.

90′ + 2 – Che occasione, Maggio di testa manca di poco la porta e il pareggio.

90′ + 1 – Insigne non trova il tempo per la conclusione, è angolo.

90′ + 1 – Due minuti alla fine, il Napoli deve tentare l’ultimo assalto anche alla luce dei risultati dagli altri campi.

90′ – Scaduto il tempo regolamentare, saranno tre i minuti di recupero.

87′ – Cross di Hamsik, Consigli ancora in angolo.

84′ – Sostituzione per l’Atalanta: esce Schelotto, entra Raimondi,

81′ – Sostituzione per l’Atalanta, esce Moralez e entra De Luca.

78′ – L’Atalanta sfiora il raddoppio, Moralez non trova la deviazione vincente per poco.

76′ – Mesto da fuori, Consigli para in due tempi.

75′ – Altra sostituzione per il Napoli: esce Dossena, entra Vargas.

75′ – Il Napoli fa fatica a rendersi pericoloso, padroni di casa in controllo in questa fase della partita

70′ – Mazzarri si scopre: esce Gamberini entra Mesto.

68′ – Denis, partito in sospetta posizione di fuorigioco, spara in porta ma colpisce l’esterno della rete.

67′ – Conclusione centrale di Hamsik, Consigli blocca a terra senza problemi.

63′ – Insigne cerca lo spunto personale in area, tira sul primo palo ma Consigli è attento.

62′ – Pericolosa ripartenza dell’Atalanta, Cannavaro disinnesca il cross di Schelotto.

59′ – Moralez prova il destro a giro, palla sul fondo alla sinistra di De Sanctis.

58′ – Risponde l’Atalanta con Denis che ci prova con un esterno sinistro al volo, palla fuori.

55′ – Miracolo di Consigli: bello scambio Insigne – Hamsik, lo slovacco tira in porta ma il portiere bergamasco intercetta in uscita. Che occasione, il Napoli prende coraggio.

53′ – Prima sostituzione della partita operata da Mazzarri: Dzemaili entra al posto di Behrami.

51′ – Napoli vicino al pareggio, sul cross di Maggio il giovane Insigne arriva con un attimo di ritardo e la sua conclusione in scivolata finisce fuori.

48′ – Inler non inquadra il bersaglio con un tiro dalla distanza.

48′ – Angolo per l’Atalanta, Cazzola colpisce di testa, De Sanctis blocca.

45′ – Ricomincia la partita all’Azzurri d’Italia, 45 minuti per il Napoli per provare a rimettere in piedi la partita. Non ci sono stati cambi nell’intervallo.

Atalanta – Napoli: la cronaca del primo tempo

45′ – Finisce il primo tempo per ora tra Atalanta e Napoli, decide per ora il gol bellissimo di Carmona. A fra poco con la diretta del secondo tempo.

42′ – Ammonito l’autore del gol del vantaggio, Carmona è entrato in ritardo su Pandev.

40′ – Denis non trova lo stop spalle alla porta, poteva essere un’occasione interessante.

37′ – Hamsik ci prova con un tiro al volo coraggioso dal limite del’area, la difesa si salva in angolo.

36′ – Cartellino giallo anche per Pandev.

34′ – Che ha sprecato Brivio: cross di Denis, il difensore tutto solo non inquadra la porta.

32′ – Hamsik prova a prolungare di testa per Insigne, Bellini capisce tutto e anticipa.

31′ – Tiro da fuori di Hamsik, non prende la porta.

29′ – Ammonito anche Cazzola, l’atalantino ha rallentato la battuta di un calcio di punizione per gli avversari. Era diffidato, non ci sarà contro la Sampdoria.

29′ – Destro dal limite di Bonaventura, tiro altissimo.

28′ – Il primo giallo della partita è per Cannavaro per un fallo su Moralez a centrocampo. Inutili le proteste del capitano azzurro.

24′ – Il Napoli si riaffaccia in attacco e conquista un calcio d’angolo.

22′ – Denis in gol, ma il gioco è fermo per fuorigioco di Moralez.

21′ – Il Napoli accusa il colpo, l’Atalanta continua a martellare.

18′ – Sponda di Denis e gran tiro al volo da fuori area di Carmona al rientro.

18′GOOOL!!! CARMONA!!! 1-0!!! ATALANTA IN VANTAGGIO!

15′ – Occasione Napoli: Dossena in mezzo, Maggio fa la torre, bella girata di Insigne con Consigli che risponde con una prodezza. E’ solo angolo.

12′ – Cross di Dessena lunghissimo, Brivio libera con qualche affanno.

9′ – Un altro cross dalla destra per i bergamaschi, Bonaventura non ci arriva per un soffio.

9′ – Primi minuti molto equilibrati.

5′ – Azione tutta argentina, Denis crossa da destra per Moralez appostato sul primo palo, il suo colpo di testa non in inquadra la porta.

3′ – Cross dalla sinistra di Hamsik, Pandev appoggia su Dossena che non trova la coordinazione per il tiro.

1′ – Puinizione di INsigne scodellata in mezzo, libera Carmona.

0′ – Partiti, Atalanta in nerazzurro che attacca da sinistra verso destra, Napoli in maglia bianca.

20:44 – Le squadre sono scese in campo, manca pochissimo all’inizio della partita.

20:08 – Ecco le formazioni ufficiali di Atalanta – Napoli, nessuna sorpresa da Mazzarri, tra i nerazzurri Bellini vince il ballottaggio con Raimondi.

Atalanta (4-4-2): Consigli; BEllini, Stendardo, Manfredini, Brivio; Schelotto, Carmona, Cazzola, Bonaventura; Moralez, Denis. Allenatore: Stefano Colantuono.
A disposizione: Frezzolini, Parra, Matheu, Lucchini, Raimondi, Gagliardini, Palma, De Luca, Scozzarella, Troisi, Marilungo, Polito.

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Gamberini; MAggio, Inler, Behrami, Dossena; Hamsik; Insigne, Pandev. Allenatore: Walter Mazzarri.
A disposizione: Rosati, Grava, Fernandez, Aronica, Britos, Mesto, Dzemaili, Dondadel, El Kaddouri, Vargas.

Aggiornamento delle 18:45 – Tra due ore il fischio d’inizio di Atalanta – Napoli che qui su
CalcioBlog seguiremo in tempo reale. Appena possibile vi comunicheremo le formazioni ufficiali scelte da Mazzarri e Colantuono.

Atalanta – Napoli Serie A: la presentazione della partita

All’Azzurri d’Italia va di scena la sfida tra i padroni di casa dell’Atalanta e il Napoli, un partita in cui i tre punti in palio servono moltissimo ad entrambe le squadre. Il Napoli non può permettersi passi falsi se vuole credere in quella pazza idea chiamata Scudetto, lì davanti la Juventus non sembra volersi fermare e ogni uscita a vuoto potrebbe significare perdere contatto con la vetta. La squadra di Mazzarri è reduce sofferta ma meritata contro il Chievo, partita decisa da Hamsik nella ripresa, potrebbero pesare sulle gambe degli azzurri tutti questi impegni ravvicinati su un campo tradizionalmente ostico. Per contro l’Atalanta ha voglia di riscatto, il pareggio di Pescara ha lasciato l’amaro in bocca ai nerazzurri, un risultato che è sembrato più un’occasione sprecata in un torneo in cui se vuoi salvarti devi sfruttare tutto quello che capita a tiro.

Mazzarri dovrà fare a meno per la seconda volta in fila di Edinson Cavani, il centravanti uruguayano non è stato convocato nemmeno per la partita di Bergamo. Le sue condizioni non destano grandi preoccupazioni, si tratta di un semplice affaticamento muscolare, ma si è preferito non forzare i tempi del rientro, troppa è la paura di perderlo per un lasso di tempo maggiore. In campo dal primo minuto c’è di nuovo Insigne al fianco di Pandev, dietro di loro come al solito Hamsik. Riposerà anche Zuniga, al suo posto ci sarà Dossena, per il resto Mazzarri da fiducia ai soliti uomini, con il trio composto da Cannavaro, Campagnaro e Gamberini a fare guardia alla porta di De Sanctis.

Colantuono deve fare i conti con gli squalificati, non potrà infatti schierare due pedine importanti come Cigarini e Peluso. Al posto del centrocampista partirà dal primo minuto Carmona, mentre sulla fascia dove di solito sgroppa il terzino ci sarà Brivio. In attacco l’allenatore molto probabilmente darà di nuovo fiducia alla coppia argentina composta da Moralez e Denis, per il resto i dubbi di formazioni sembrano essere pochissimi, l’unico ballottaggio nell’aria è quello tra Bellini, tornato a disposizione, e Raimondi con il secondo che per il momento sembra leggermente favorito sul primo.

Atalanta – Napoli: le probabili formazioni

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Raimondi, Stendardo, Manfredini, Brivio; Schelotto, Carmona, Cazzola, Bonaventura; Moralez; Denis.
A disposizione: Frezzolini, Polito, Lucchini, De Luca, Bellini, Matheu, Scozzarella, Troisi, Marilungo, Parra, Palma.
Allenatore: Stefano Colantuono.

Napoli (4-3-1-2): De Sanctis; Cannavaro, Campagnaro, Gamberini; Maggio, Inler, Behrami, Dossena; Hamsik; Pandev, Insigne.
A disposizione: Rosati, Britos, Grava, Aronica, Uvini, Fernandez, Mesto, Dzemaili, Donadel, El Kaddouri, Vargas.
Allenatore: Walter Mazzarri.

Atalanta – Napoli: i precedenti

Da sempre il campo di Bergamo non è facile per i partenopei, in 41 incontri di campionati disputati le vittorie degli azzurri sono solo 7, mentre per ben 17 volte si sono imposti i nerazzurri, in altrettante occasioni la partita è finita sul risultato di parità. Più equilibrato il bilancio degli ultimi cinque incroci tra queste due squadre con due vittorie dei bergamaschi e una degli ospiti. L’anno scorso la partita faceva parte del programma della tredicesima giornata e si concluse 1-1, al vantaggio dell’ex di turno Denis rispose il solito Cavani. L’ultima vittoria napoletana risale a due anni fa, la vittoria portava la firma di Quagliarella e Pazienza. Nel 2007/2008 si registrò invece la vittoria più larga della storia per i bergamaschi che schiantarono l’avversario con un 5-1 secco.
Ecco i dettagli delle ultime 5 sfide:

2000/2001, 24′ giornata Atalanta – Napoli 1-1 (C.Doni, Pecchia)
2007/2008, 14′ giornata Atalanta – Napoli 5-1 (Floccari, Langella, C.Doni, Carrozzieri, Ferreira Pinto, Sosa)
2008/2009, 12′ giornata Atalanta – Napoli 3-1 (Ferreira Pinto, Hamisk, Manfredini, Floccari)
2009/2010, 18′ giornata Atalanta – Napoli 0-2 (Quagliarella, Pazienza)
2011/2012, 13′ giornata Atalanta – Napoli 1-1 (Denis, Cavani)

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →