Fiorentina-Catania 2-0: i viola intravedono il quarto posto, i siciliani ancora deficitari lontano dal Massimino


La coppia Mutu-Gilardino stende il Catania di Walter Zenga, ancora una volta dimostratosi un po' troppo remissivo in trasferta. Certo, non era la partita giusta per fare punti fuori casa, ma i rosso-azzurri non vincono lontano dal Massimino dall'aprile 2007 continuando a non smuovere il tabellino dei goal. La Fiorentina guarda con fiducia al futuro in campionato, dopo essersi scrollata di dosso il grosso peso mentale della Champions League ed essere approdata ad una più calzante coppa Uefa. (Fotogallery)

Nel primo tempo i viola fanno la partita ma senza creare grandi problemi alla porta di Bizzarri. Ci provano Gilardino, di testa, all'11esimo, Mutu su punizione al 23esimo e ancora Gilardino al 32esimo, costringendo Bizzarri all'uscita. Il Catania si limita a controllare e nella prima frazione si fa vedere dalle parti di Plasmati solamente con un debole colpo di testa di Plasmati, facilmente controllato da Frey.

Nella ripresa, tra i viola, entra Jovetic al posto di Santana. Dopo 11 minuti un cross di Kuzmanovic viene raccolto da Mutu che batte Bizzari con tirando con il piede destro. Jovetic sfiora il goal al 19esimo, è un'avvisaglia per il raddoppio viola che si concretizza al 34esimo grazie a Gilardino. Il capocannoniere della serie A (a 12 goal insieme a Milito e Di Vaio) segna dopo aver scavalcato con un sombrero Bizzarri. L'attaccante viola potrebbe siglare una doppietta nel finale, ma i difensori catanesi riescono almeno a limitare un passivo che sarebbe diventato fin troppo pesante.

Fiorentina-Catania 2-0 (0-0)
MARCATORI: 11' s.t. Mutu, 34. s.t. Gilardino
FIORENTINA (4-3-1-2): Frey; Comotto, Gamberini, Kroldrup, Vargas; Kuzmanovic, Donadel, Montolivo (35' s.t Almiron); Santana (1' s.t Jovetic); Gilardino, Mutu (37' s.t Pasqual). (Storari, Zauri, Pazzini, Osvaldo). All.: Prandelli
CATANIA (3-1-4-2): Bizzarri; Silvestre, Terlizzi (30' s.t Alvarez), Stovini; Carboni; Izco, Ledesma, Tedesco, Sabato (24' s.t Paolucci); Martinez, (35' s.t Dica), Plasmati. (Kosicky, Baiocco, Silvestri, Biagianti). All.: Zenga
ARBITRO: De Marco
NOTE - Cielo sereno, terreno in buone condizioni. Spettatori 28.000 circa di cui 24.699 abbonati. Ammoniti: Terlizzi, Martinez, Jovetic, Almiron per gioco falloso. Angoli 7-0. Recupero: 2' e 3'.


Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)

Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
Le foto di Fiorentina-Catania (2-0)
  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: