Milan, sentenza Uefa: rosa ridotta, multa da 12 milioni e Coppe Europee a rischio

La società rossonera deve raggiungere il pareggio di bilancio al 30 giugno 2021.

Sentenza Uefa Milan

Neanche il tempo di metabolizzare l'incredibile uscita di scena dall'Europa League, che il Milan si ritrova ad affrontare un'altra bastata. All'indomani dalla sconfitta con l'Olympiacos, che ha sbattuto i rossoneri fuori dalle Coppe Europee, ecco che è arrivata la sentenza Uefa con la punizione per il mancato rispetto del fair play finanziario nel triennio 2014-2017, ossia durante la gestione dei cinesi con i dirigenti Fassone e Mirabelli.

La Uefa oggi ha comunicato che la camera arbitrale dell'Organo Uefa di Controllo Finanziario dei Club ha deciso che il Milan, se non dovesse riuscire a raggiungere il pareggio di bilancio al 30 giugno 2021, resterebbe escluso dalla successiva Coppa europea alla quale dovesse riuscire a qualificarsi nelle due stagioni successive, ossia 2022-2023 e 2023-2024.

Inoltre, il club dovrà pagare 12 milioni di euro di multa, o meglio, questi soldi saranno trattenuti dai profitti dell'Europa League 2018-2019, che peraltro per i rossoneri è già finita, proprio ieri sera. Altra punizione riguarda la rosa: per le competizioni Uefa 2019-2020 e 2020-2021 il Milan non potrà registrare già di 21 giocatori.

Sentenza Uefa sul Milan: cosa succede ora

Adesso il Milan può presentare ricorso contro la decisione presa oggi dall'Uefa, presentandosi al Tribunale Arbitrale dello Sport, che era stato lo stesso che aveva deferito la questione alla camera arbitrale dell’Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club.

Ricordiamo che a giugno il Milan era stato escluso per un anno dalle Coppe Europee, ma i rossoneri hanno fatto ricorso in appello al TAS che ha poi annullato la sanzione Uefa dopo che la società è passata a Elliott, mentre il precedente proprietario, Mr. Li, è praticamente sparito.

La squadra è così stata riammessa in Europa League (che ha infatti disputato quest'anno), ma il caso è stato rimandato alla Camera giudicante che oggi ha deciso, appunto, che il Milan avrà una multa da 12 milioni, rosa ridotta nelle prossime due stagioni nelle competizioni europee alle quali riuscirà a qualificarsi e, in caso di mancato pareggio del bilancio all 30 giugno 2021, anche l'esclusione dalle Coppe nelle due stagioni seguenti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail