Lotito gioca d'anticipo, la Lazio riscatta Mauro Zarate



In queste ultime ore Claudio Lotito è riuscito a portare a termine un'importantissima operazione di mercato. E' stato infatti raggiunto l'accordo con la società araba Al Saad per la cessione a titolo defintivo di Mauro Zarate, di cui detiene il cartellino. Per l'annuncio ufficiale della società biancoceleste bisognerà però aspettare la firma del contratto che dovrebbe comunque arrivare prima di Natale. Questa volta il presidente della Lazio ha dovuto mettere un attimo da parte la sua proverbiale parsimonia, per assicurarsi le prestazioni del giovane attaccante argentino dovrà infatti sborsare 15,7 milioni di euro.

La Lazio è stata in qualche modo obbligata ad affrettare i tempi visto che molti importanti club europei, primo fra tutti il Real Madrid, avevano messo gli occhi sulla giovane rivelazione argentina. Intanto mancano da definire alcuni dettagli anche per l'accordo con il giocatore. Zarate firmerà un quinquennale, con il nuovo contratto il suo compenso partirà da 1,1 milioni di euro crescendo fino a 1,5 milioni di euro negli anni, attualmente guadagna 800 mila euro a stagione. Su questo fronte non ci dovrebbe essere nessun intoppo vista la volontà dichiarata da entrambe le parti di arrivare all'accordo.

Poi Lotito dovrà occuparsi anche della questione Goran Pandev. Il macedone ha chiesto un adeguamento contrattuale. Attualmente guadagna "soltanto" 450 mila euro e anche per lui è previsto un ritocco simile a quello dell'argentino, Pandev arriverà quindi a guadagnare qualcosa come 1,5 milioni di euro. Anche su questo fronte non ci dovrebbero essere particolati complicazioni visto che l'interesse a raggiungere l'accordo è bilaterale. Domani arriverà anche la firma di Pasquale Foggia che si legherà alla società capitolina fino al 2013, tanti piccoli tasselli che manifestano la volontà della Lazio di porre solide basi per un futuro ambizioso.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: