Video gol e sintesi Napoli-Bologna 3-2 | Mertens dedica vittoria a Koulibaly

Napoli-Bologna 3-2 | Video gol Mertens

Napoli-Bologna 3-2. Al minuto 87 della ripresa è un gol di Mertens dalla distanza a regalare la vittoria agli azzurri. Dopo un'azione partita dalla sinistra l'attaccante belga si accentra e sferra un destro angolato e rasoterra che Skorupski non riesce a bloccare.

Napoli-Bologna 2-2 | Video gol Danilo

Napoli-Bologna 2-2: all'80' della ripresa è Danilo che con un gol di testa, su calcio di punizione, riporta la situazione in parità.

Napoli-Bologna 2-1 | Video doppietta Milik

Il Napoli torna in vantaggio con il Bologna al 51' del secondo tempo con un altro gol di Milik che su cross di Malcuit si fa spazio in area e di testa batte per la seconda volta Skorupski mettendo a segno la sua doppietta.

Napoli-Bologna 1-1 | Video gol Danilo

Napoli-Bologna 1-1, la squadra ospite acciuffa il pareggio al 37' con il gol di Santander, che di testa mette la palla sotto il sette sfruttando gli sviluppi di un calcio di punizione.

Napoli-Bologna 1-0 | Video gol Milik

Napoli-Bologna 1-0 al 15esimo minuto del primo tempo con il gol di Milik, nel video in alto, che si fa trovare pronto dopo una conclusione di Mertens in area piccola: l'attaccante del Napoli si fionda sul pallone, infiltrandosi tra due difensori avversari, e con il destro trafigge il portiere del Bologna Skorupski.

Il San Paolo dopo gli incresciosi fatti di Milano ha accolto il Napoli con diecimila maschere con la faccia di Koulibaly e molti striscioni anti razzismo.

Sintesi Napoli-Bologna 29 dicembre 2018

In un San Paolo tutto per Koulibaly, con un coreografia di dieci mila maschere col volto del difensore partenopeo, cori e striscioni contro il razzismo, il Napoli soffre ma alla fine porta a casa i tre punti. Gli azzurri passano in vantaggio al 15’ con Milik, che la spunta tra due difensori avversari e mette la palla in rete ma il Bologna non si scoraggia e al 37’ segna di testa, con la gran staccata di Santander su spizzata di Palacio.

Al 51’ Milik replica con un colpo di testa e fa 2-1 per i padroni di casa. L’errore del Napoli è quello di rilassarsi abbassando il ritmo di gioco: il Bologna sa approfittarne all’80’ con un altro gol su colpo di testa, questa volta di Danilo. Quando la partita sembra avviata a concludersi in parità è Mertens che partito dalla sinistra, si accentra e con un destro trafigge Skorupksi che ha qualche incertezza nell’intervento.

L’attaccante belga corre verso la telecamera e dedica la rete della vittoria al compagno squalificato nella scorsa giornata a Milano dopo essere stato insultato a più riprese dalla curva interista con cori razzisti. Il Napoli si porta così a 9 lunghezze dalla Juventus, staccando l'Inter terza in classifica di 5 punti.

  • shares
  • Mail