Sala: il Nantes denuncia il Cardiff alla Fifa, vuole la prima rata

emiliano sala causa

Emiliano Sala continua a far litigare Nantes e Cardiff. Nonostante il povero ragazzo sia deceduto lo scorso 21 gennaio in un incidente aereo mentre attraversava la Manica per raggiungere l’Inghilterra, i due club non hanno intenzione retrocedere di un passo dalle rispettive posizioni. Il Nantes vuole i soldi del cartellino dell’attaccante argentino, il Cardiff invece prende tempo. È per questo motivo che i francesi hanno annunciato di essersi rivolti alla Fifa per ottenere dai gallesi la prima rata (6 milioni) dei 17 milioni di euro concordati per il trasferimento di Sala in Premier League.

Il Cardiff ha sempre dichiarato di voler onorare il contratto stipulato con il Nantes, ma vuole attendere la chiusura delle indagini sulla morte di Sala prima di effettuare il bonifico. Un’attesa ingiustificata secondo la dirigenza francese, che dopo aver concesso una proroga di 7 giorni, alla scadenza della settimana pattuita si è subito rivolta alla Fifa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail