Juventus-Atalanta 1-1: nella serata della festa bianconera, la Dea vede la Champions | FOTO

La Juventus festeggia lo scudetto e l’Atalanta il sogno Champions che si fa sempre più vicino. Allo Stadium finisce 1-1, questo per i bergamaschi significa che i prossimi tre punti in casa contro il Sassuolo possono valere un vero tesoro. Sono proprio gli ospiti a segnare per primi con Ilicic al 33’, in rete su sponda di tacco di Masiello. All’80’ arriva il pareggio di Mandzukic, in scivolata.

Nella serata dedicata alla festa bianconera i tifosi hanno salutato mister Allegri con cori e striscioni. Cori e striscioni anche per l’altro addio della serata, quello ad Andrea Barzagli, con standing ovation alla sostituzione. Ronaldo è stato invece premiato come miglior giocatore della stagione 2018/2019 dalla Lega Serie A.

Ora l’Atalanta è terza in classifica con 66 punti al pari dell’Inter, travolta 4-1 a Napoli e che dovrà giocarsi il tutto per tutto in casa all’ultima con l’Empoli. Dietro, il Milan a 65 punti e la Roma a 63. L’Atalanta, considerati i possibili risultati delle altre squadre, va in Champions se vince con il Sassuolo, se pareggia con il Sassuolo e il Milan all’ultima non batte la Spal, se perde con il Sassuolo e il Milan perde con la Spal.

TABELLINO JUVENTUS-ATALANTA 1-1

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Barzagli (61' Mandzukic), Bonucci, Alex Sandro (46' Bernardeschi); Emre Can, Pjanic, Matuidi (85' Kean); Cuadrado, Dybala, Ronaldo. Allenatore Allegri.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Hateboer, Djimsiti, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens (62' Mancini); Gomez (74' Pasalic); Ilicic (78' Barrow), Zapata. Allenatore Gasperini.

Marcatori: 33' Ilicic (A), 80' Mandzukic (J)

Ammoniti: Alex Sandro (J), Hateboer (A), Ronaldo (J), Matuidi (J).

Espulso: Bernardeschi (J, 92').

Arbitro: Rocchi di Firenze.

  • shares
  • Mail