Inter, esonerato Spalletti. Arriva Conte a 9 milioni per 3 anni

Il contratto con il tecnico salentino sarebbe già stato firmato.

Inter esonera Spalletti arriva Conte

Questa mattina, giovedì 30 maggio, alle 10:30, l'Inter ha ufficializzato la fine del rapporto lavorativo con Luciano Spalletti, annunciandolo ai tifosi con un tweet:

"FC Internazionale Milano comunica che Luciano Spalletti non ricopre più il ruolo di allenatore della Prima Squadra. Il Club ringrazia il tecnico per il lavoro svolto e per il percorso compiuto insieme"

E proprio su Twitter i supporter nerazzurri hanno subito lanciato l'hashtag #graziemister che, in pochi minuti, è entrato tra i trend topic della giornata. Al tecnico toscano i tifosi riconoscono di essere riuscito a raggiungere l'obiettivo della qualificazione alla Champions League.

Intanto, secondo i principali quotidiani sportivi, l'Inter ha già firmato con il nuovo allenatore, ossia Antonio Conte, che avrebbe siglato un contratto di tre anni a nove milioni netti a stagione più eventuali bonus.

Domani dovrebbe arrivare l'ufficializzazione di Conte che sabato, con il Presidente Steven Zhang e con l'amministratore delegato Beppe Marotta, seguirà a Madrid la finale di Champions League tra Liverpool e Tottenham.

A quanto pare la prima richiesta di Conte all'Inter è di liberarsi di Mauro Icardi, che potrebbe accasarsi proprio alla sua ex squadra italiana, ossia la Juventus. Conte vuole risolvere la grana Icardi prima dell'inizio del ritiro, fissato per i primi di luglio, perché preferisce non avere in squadra "prime donne".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail