McDonald zittisce Ibrox, l'Old Firm è dei Celtic


Nell'incontro valido per la ventesima giornata della Scottish Premier League, i Celtic passano, dopo quasi tre anni dall'ultima vittoria sul terreno dei rivali, ad Ibrox Park, con una rete di McDonald. Gli uomini di Strachan aumentano così a sette punti il loro vantaggio in classifica proprio sui Rangers, ipotecando quello che sarebbe il loro quarantatreesimo titolo, il quarto consecutivo, in un torneo che diventa ogni anno più monotono, a causa della scarsa competitività delle altre compagini.

Con questo successo i Bhoys vendicano anche la pesante sconfitta incassata nel primo Old Firm della stagione, disputato al Celtic Park il 31 agosto scorso, e terminato con il punteggio di 4-2 a favore degli ospiti, con doppietta del "traditore" Miller. La prima frazione è intensa ed equilibrata, con una sola grande occasione, per i padroni di casa, fallita da Davis a porta vuota dopo un'avventurosa uscita di Boruc.

Nella ripresa subito vicini al vantaggio i Rangers con Boyd, ma al minuto cinquantotto arriva la rete che gela i cinquantamila di Ibrox: a segno l'australiano Scott McDonald, con una potente girata all'incrocio. La reazione dei Gers non è sufficiente per il pareggio e Strachan e i suoi possono portare a casa il successo.

  • shares
  • Mail