Genoa-Milan 1-2: Reina croce e delizia per i rossoneri

Dopo 3 sconfitte consecutive il Milan è tornato al successo sul campo del Genoa al termine di una partita da cardiopalma. Il risultato è cambiato al 41esimo minuto del primo tempo quando Reina si è reso protagonista di una papera clamorosa su un calcio di punizione battuto dal danese Schone; il tiro era forte, ma anche centrale, ed il portiere spagnolo - gettato nella mischia all'ultimo per un'improvvisa indisposizione di Donnarumma - se l'è lasciato sfuggire in modo decisamente goffo.

Al sesto minuto della ripresa i rossoneri hanno trovato il gol del pareggio dopo appena 6 minuti di gioco grazie al francese Hernandez, che ha beffato Radu con una conclusione sul primo palo da posizione decisamente defilata. Solo 6 minuti più tardi i rossoneri hanno anche trovato il gol del sorpasso grazie a Kessié, che ha trasformato un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di Biraschi, espulso nell'occasione dall'arbitro.

La partita sembrava ormai in discesa per il Milan, che però non ha saputo gestire a dovere la situazione. Le cose si sono complicate ulteriormente al 34esimo della ripresa quando anche Calabria è finito sotto la doccia per doppia ammonizione. Proprio nel recupero il direttore di gara ha concesso il secondo calcio di rigore del match, punendo un'uscita avventata di Reina su Kouamé.

Proprio quando si stava per materializzare un'altra serata da incubo per i rossoneri, Reina è riuscito a riscattarsi respingendo il tiro dal dischetto di Schone, prendendosi così una bella rivincita e salvando - almeno per il momento - la panchina di Giampaolo.

Genoa-Milan 1-2: il tabellino

MARCATORI: 41' pt Schone (G), 6' st Hernandez (M), 12' st Kessie (M, su rig.).

GENOA (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito (11' pt Biraschi); Ghiglione, Lerager (43' st Pandev), Radovanovic, Schöne, Pajac; Kouamé, Pinamonti (28' st Favilli). A disposizione: Marchetti, Jandrei; Goldaniga, Sanabria, El Yamiq, Jagiello, Cassata, Favilli, Ankersen, Saponara. Allenatore: Andreazzoli.

MILAN (4-3-3): Reina; Calabria, Duarte, Romagnoli, Hernández; Kessié, Biglia, Calhanoglu (1' st Paqueta); Suso, Piatek (1' st Leão), Bonaventura (36' st Conti). A disposizione: Donnarumma G., Donnarumma A., Reina, Gabbia, Rodríguez; Bennacer, Krunic; Borini, Castillejo, Rebic. Allenatore: Giampaolo.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

Ammoniti: Zapata, Schone, Lerager, Romero (G); Biglia, Paqueta (M).
Espulsi: all'11' st Biraschi (G) e al 34' st Calabria (M).

  • shares
  • Mail