Serie A, Juventus-Bologna 2-1: i gol di Ronaldo, Danilo e Pjanic

I bianconeri restano saldamente al comando della classifica in solitaria.

Vittoria per 2-1 della Juventus allo Stadium contro il Bologna. I bianconeri restano così saldamente al comando della classifica della Serie A all'ottava giornata con 22 punti, inseguita dall'Inter che deve ancora giocare e ne ha 18, mentre Atalanta e Napoli hanno giocato oggi e sono a quota 17 e 16 punti. Prima del fischio di inizio la Juve ha voluto omaggiare Cristiano Ronaldo con una maglia speciale per celebrare i suoi 700 gol in carriera.

La Juventus è passata in vantaggio al 17' del primo tempo con Cristiano Ronaldo che si è ritrovato la palla tra i piedi dopo una scivolata maldestra di Krejci. Il portoghese ha fatto una finta delle sue e ha insaccato alle spalle di Skorupski, sorprendendo il portiere sul suo palo. La reazione del Bologna c'è stata ed è stata anche piuttosto immediata. Al 26' Danilo è riuscito a trovare il pareggio stoppando di petto una palla crossata da destra da Svanberg e spizzicata da Mbaye. Con un tiro di controbalzo ha disegnato una perfetta diagonale che ha battuto Buffon. Le squadre sono rientrare negli spogliatoi per l'intervallo sul risultato di 1-1.

Al ritorno in campo è stata subito la Juventus a farsi vedere davanti. I bianconeri hanno sfiorato il gol al 53' con un colpo di testa di CR7 su cross di Bernardeschi, ma Skorupski è riuscito a mandare la palla in calcio d'angolo. È stata solo una questione di minuti perché al 55' il gol del raddoppio juventino è arrivato, firmato da Pjanic che in girata ha infilato la palla in rete dopo una situazione in area piuttosto confusa. La Juve ha avuto altre occasioni con Higuain al 64', con Bernardeschi al 75' e con Ronaldo all'80', mentre il Bologna è andato vicino al pareggio con Orsolini all'83'e con Santander in rovesciata allo scadere, al 94', ma la Juve è riuscita a chiudere sul 2-1.

Juventus-Bologna 2-1: tabellino

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira (dal 17′ st Bentancur), Pjanic, Rabiot (dal 22′ st Matuidi); Bernardeschi; Higuain (dal 36′ st Dybala), Ronaldo. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Danilo, Demiral, Rugani, Can. Allenatore: Sarri

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Poli (dal 37′ st Dzemaili), Svanberg (dal 35′ st Skov Olsen); Orsolini, Soriano, Sansone (dal 35′ st Santander); Palacio. A disposizione: Da Costa, Sarr, Paz, Denswil, Corbo, Schouten. Allenatore: Mihajlovic

Marcatori: al 19′ pt Ronaldo, al 26′ pt Danilo, al 9′ st Pjanic
Ammonizioni: Soriano, Sarri, Rabiot, Bentancur, Danilo
Recupero: 0', 3'

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail