Drogba ai ferri corti con il Chelsea: l’Inter è alla finestra e non disdegna nemmeno la pista Owen

Una frase di troppo, una stilettata al proprio club rilasciata impudentemente al tabloid “The Sun”, costa a Didier Drogba 100mila sterline (circa 103mila euro). Oltre alle perplessità sulle scelte di Scolari, Drogba ha dichiarato di non sentire attorno a sé la fiducia che necessita o quanto meno meriterebbe dopo anni passati al servizio della causa.

di antonio

Una frase di troppo, una stilettata al proprio club rilasciata impudentemente al tabloid “The Sun”, costa a Didier Drogba 100mila sterline (circa 103mila euro). Oltre alle perplessità sulle scelte di Scolari, Drogba ha dichiarato di non sentire attorno a sé la fiducia che necessita o quanto meno meriterebbe dopo anni passati al servizio della causa. Ma il passaggio che ha mandato letteralmente in bestia i dirigenti del Chelsea riguarda il fatto che l’ivoriano si sia lamentato di non aver ricevuto dal Chelsea il supporto che si sarebbe aspettato in occasione della morte della nonna (a cui l’ivoriano era molto legato), avvenuta qualche mese fa.

Il direttore esecutivo del club non ha infatti digerito il fatto che l’attaccante abbia rilasciato certe dichiarazioni dopo aver ottenuto in omaggio dal Chelsea il noleggio di un aereo privato che lo ha riportato a casa per assistere la propria nonna. Secondo l’ordinamento interno dei ‘Blues’, Drogba non riceverà una settimana di stipendio. 100mila sterline, per l’appunto.

L’attrito capita proprio a pennello, con l’apertura ufficiale del mercato invernale. Da giorni si parla dell’acquisto da parte di Scolari di un nuovo attaccante, ma il manager ha smentito l’ipotesi, ribadendo che nella finestra invernale il Chelsea penserà solo a sfoltire la rosa. L’Inter, che non ha mai fatto mistero del gradimento del giocatore, tenterà l’assalto decisivo già a gennaio, anche se l’eventuale trasferimento appare più probabile per la prossima stagione.

Secondo la stampa inglese la società di Massimo Moratti starebbe pressando il Newcastle per il 29enne Michael Owen. Il giocatore, fortemente desiderato da Mourinho, potrebbe arrivare già a gennaio (e sarebbe abile e arruolato anche per giocare in Champions League) tramite uno scambio con Suazo, in prestito al Benfica, che interessa molto al Newcastle come contropartita.