Bonazzoli si candida per sostituire Corradi nella Reggina

Sarebbe un ritorno di fiamma per l’attaccante ora in forza alla Sampdoria, Emiliano Bonazzoli, che indossò la maglia amaranto della Reggina dal 2003 al 2005, segnando un totale di 17 reti. La chiave di volta per l’operazione potrebbe diventare la partenza di Bernardo Corradi e la volontà del giocatore di trasferirsi altrove. L’affetto, i bei

di antonio

Sarebbe un ritorno di fiamma per l’attaccante ora in forza alla Sampdoria, Emiliano Bonazzoli, che indossò la maglia amaranto della Reggina dal 2003 al 2005, segnando un totale di 17 reti. La chiave di volta per l’operazione potrebbe diventare la partenza di Bernardo Corradi e la volontà del giocatore di trasferirsi altrove. L’affetto, i bei ricordi che serbano di Bonazzoli i tifosi calabresi e la sua assoluta disponibilità al trasferimento potrebbero fare il resto:

“Il mio proposito è di andare a giocare. Su di me ci sono Reggina, Chievo e Livorno, ma ancora nulla di concreto. Nella Reggina sicuramente almeno uno degli attaccanti in organico dovrà andar via. Non ho sentito Foti in questi giorni, ma ci ho parlato quando sono venuto a Reggio con la Samp. Il mio agente gli ha dato disponibilità al trasferimento”.

Quindi la conferma che i dirigenti della Sampdoria appoggerebbero l’operazione:

“In estate non mi sono mosso da Genova, perché in ritiro ero l’unica punta. Bellucci era infortunato, Cassano era ancora in vacanza dopo gli Europei e Fornaroli non era ancora arrivato. E’ una stupidaggine dire che non mi sono voluto spostare per questioni familiari o geografiche, al sud mi sono trovato benissimo. Quelli della Samp sanno che voglio andare a giocare, non so con quale formula intendano lasciarmi andare”.

(fonte strill.it)

I Video di Calcioblog