Parma–Roma 3-2 | Tele e radiocronaca Carlo Zampa e Barchiesi | Video

E' una Roma che comincia a preoccupare seriamente i propri tifosi. I giallorossi, al Tardini di Parma, subiscono l'ennesima rimonta e vengono superati in classifica dai padroni di casa. Sono 15 punti per gli emiliani e 14 gli uomini di Zdeneck Zeman, un bottino "viziato" anche dalla vittoria a tavolino (teoricamente ancora sub judice) di Cagliari. Non è certamente l'inizio di campionato che i tifosi della Roma si aspettavano e le prossime due gare, contro il Palermo all'Olimpico prima del derby con la Lazio, si presentano già come un crocevia per l'allenatore boemo. Nell'analisi di Zeman a fine partita c'è spazio ancora per uno spiraglio di ottimismo:

"È difficile valutare la partita oggi. Sicuramente ha influito il terreno di gioco sui 3 gol, si giocava in condizioni difficili: al primo gol subito Dodò ha lisciato un pò la palla ed è partito l'avversario, al secondo l'acqua ha molto aiutato quelli del Parma e il terzo uguale. Nel secondo tempo è difficile giudicare questa partita anche se la squadra ha cercato di giocare. Poi è normale che abbiamo dovuto calciare sempre palla lunga e nonostante tutto qualche occasione l'abbiamo avuta. Abbiamo cominciato meglio del Parma quando si poteva giocare, poi è difficile valutare. Certo dispiace che si perda. Sul primo gol eravamo quattro e la palla andava verso Dodò che la doveva calciare e l'ha lisciata trovandosela dietro la schiena forse per troppa sicurezza. Poi l'attaccante è andato via a Castan, l'errore è quello".

Dall'altra parte, invece, Donadoni si gode il suo Parma: "Questa non è la vittoria di Donadoni ma dei ragazzi. Hanno giocato e sofferto: in questa gara c’era tutto quello che volevo si facesse. Con la società abbiamo condiviso la politica dei piccoli passi. Non mi dimentico che sino a tre settimane fa avevamo un’altra classifica e altre critiche".

Le Foto di Parma - Roma 3-2

Le Foto di Parma - Roma 3-2
Le Foto di Parma - Roma 3-2
Le Foto di Parma - Roma 3-2


CLICCA QUI PER ASCOLTARE LA TELECRONACA DI CARLO ZAMPA
___________________________________

  • shares
  • Mail