Lazio – Cagliari 1-4: capitolini disastrosi in tutti i reparti, il Cagliari passeggia all’Olimpico e ringrazia

Il pomeriggio di gloria di un bellissimo Cagliari, figlio delle intuizioni di Allegri e della forza d’urto dei suoi attaccanti, coincide con la gara della Lazio più brutta della gestione Rossi. Non si salva nessuno tra i biancocelesti, a cominciare dall’incerto Carrizo, proseguendo per una difesa a tratti imbarazzante fino ad arrivare ai tre attaccanti,

di antonio



Il pomeriggio di gloria di un bellissimo Cagliari, figlio delle intuizioni di Allegri e della forza d’urto dei suoi attaccanti, coincide con la gara della Lazio più brutta della gestione Rossi. Non si salva nessuno tra i biancocelesti, a cominciare dall’incerto Carrizo, proseguendo per una difesa a tratti imbarazzante fino ad arrivare ai tre attaccanti, tanto smaniosi di far goal e di soddisfazioni del tutto personali, quanto imprecisi e addirittura goffi nell’occasione dei rigori. Un piccolo alibi lo merita il centrocampo: tutta la costruzione del gioco è affidata al solo Ledesma che spesso aiuta anche nella fase difensiva e tutta la fase di interdizione (almeno oggi) è affidata al solo Brocchi. (FotogalleryVideo)

Il Cagliari è messo bene in campo e nemmeno il casuale svantaggio iniziale, causato da un rinvio sbagliato da Lopez e siglato da Rocchi, intacca la compattezza dei rossoblu. Passano tre minuti e arriva il pareggio grazie ad un’incornata di Jeda che salta indisturbato nel mezzo dell’area di rigore. E’ ancora il brasiliano, servito da Matri, qualche istante dopo, a bucare Carrizo per il 2-1. Al 20esimo Jeda viene atterrato d Carrizo: è rigore che Acquafresca trasforma.

Al 41esimo Matri fissa il risultato sul 4-1, deviando di testa all’angolino un cross dalla bandierina del calcio d’angolo. La Lazio è alle corde ma, prima dell’intervallo, c’è ancora il tempo per un errore dal dischetto di Rocchi (fallo dubbio di Marchetti su Mauri). Nella ripresa si assiste ancora ad una versione del gatto con il topo. La Lazio si procura un altro rigore che Rocchi lascia a Zarate. L’argentino tira su Marchetti e suggella il trionfo del Cagliari. Per la Lazio è notte fonda, il pubblico spazientito prende di mira Carrizo e fischia sonoramente: il più beccato è Rocchi al momento della sostituzione con S. Inzaghi.

Il tabellino
LAZIO-CAGLIARI 1-4 (1-4)
MARCATORI: 3′ Rocchi (L), 5′ e 9′ Jeda (C), 21′ Acquafresca (C, rig.), 41′ pt Matri (C).
LAZIO (4-3-3): Carrizo, Lichsteiner, Diakitè (1′ st Cribari), Rozehnal, Kolarov; Brocchi, C. Ledesma, Mauri (29′ st Foggia); Pandev, Zarate, Rocchi (24′ st S.Inzaghi). (Muslera, De Silvestri, Matuzalem, Firmani). All. D. Rossi.
CAGLIARI (4-3-1-2): Marchetti, F. Pisano, Bianco, Lopez, Matheu; Biondini (38′ st Parola), Conti, Lazzari; Jeda (44′ st Larrivey); Acquafresca (21′ st Fini), Matri. (Lupatelli, Canini, Astori, Ragatzu). All. Allegri.
ARBITRO: Romeo di Verona.
NOTE: pomeriggio non freddo, terreno in discrete condizioni. Espulso Firmani (L) per proteste dalla panchina. Ammoniti Mauri (L), Carrizo (L), Conti (C), Marchetti (C), Matheu (C) e Biondini (C). Recupero: 1′ pt, 3′ st.


Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)

Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)
Le foto di Lazio-Cagliari (1-4)

I Video di Calcioblog