Guai per Fiorentina e Sampdoria: Jovetic out 2 settimane, Maxi Lopez più di un mese

Non è solo la Juve ad avere problemi in attacco tra le squadre della massima serie. Una di queste è sicuramente la Fiorentina che ha piazzato sul gong di fine calciomercato il colpo Luca Toni, un giocatore dal passato eccellente ma sicuramente in là con gli anni; i viola, a parte l'ex Bayern Monaco, non hanno una vera e propria prima punta, perché Adem Ljajic e Mounir El Hamdaoui non sono veri e propri terminali offensivi. Così Stevan Jovetic si è sobbarcato fino ad ora tutta la verve realizzativa della squadra di Montella, andando a segno già 6 volte. Peccato però che il montenegrino ieri col Cagliari ha sentito tirare il polpaccio e ha chiesto il cambio; gli esami di oggi hanno evidenziato una lesione muscolare che lo costringerà ai box per circa due settimane (out col Milan e probabilmente con l'Atalanta): ora chi la butterà dentro tra le fila gigliate?

Un'altra squadra non messa benissimo in quanto ad attaccanti è la Sampdoria. Ferrara la fa giocare col tridente affidando il ruolo di prima punta a Maxi Lopez; ebbene, il biondo argentino ha subito un infortunio al menisco del ginocchio sinistro nella partita persa ieri dai blucerchiati contro l'Atalanta, una bega non da poco visto e considerato che gli approfondimenti odierni hanno evidenziato una lesione che con molta probabilità richiederà l'intervento chirurgico. Niente derby fra due settimane, ma il suo stop potrebbe durare oltre un mese. Ora cosa si inventerà Ferrara visto e considerato anche l'infortunio di Nicola Pozzi? Rimane Mauro Icardi, argentino classe '93 con Estigarribia e Eder larghi a cercare di imbeccarlo. Come dire, piove sul bagnato per i liguri che hanno perso 6 gare di fila e che non potranno contare per le prossime gare sul bomber della squadra, autore fin qui di tre reti.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail