Diretta Juventus - Nordsjaelland 4-0 (Marchisio, Vidal, Giovinco e Quagliarella): Matri non si sblocca

Unica nota negativa della serata Matri, che non è riuscito ad andare in rete. L'attaccante ha colpito una traversa nel primo tempo, ma nella seconda frazione di gioco ha sprecato clamorosamente un'ottima occasione a tu per tu con Hansen. Per il resto i bianconeri hanno stradominato la partita, sin dal primo minuto. Intensità, dinamismo e grandi geometrie. Pirlo e Marchisio i migliori in campo.
90'+2 - Finisce qui la partita, dopo due minuti di recupero. La Juve stravince contro un'avversaria abbordabile.
89' - Altra segnalazione di fuorigioco dubbia nei confronti di Matri, ancora una volta lanciato da Pirlo.

87' - Calcio d'angolo dalla sinistra battuto da Pirlo. Pogba e Matri non riescono a colpire il pallone. Hansen in uscita alta.
86' - La Juve gestisce la gara, ma non rinuncia a tessere azioni offensive.
83' - Okore sbaglia il controllo, Runje fa di peggio regalando un buon pallone a Marchisio, che in corsa calcia alto.

80' - Asamoah deve intervenire in scivolata per scongiurare il pericolo in area. Dal calcio d'angolo successivo, Okore non riesce a impattare sul pallone, dopo un'azione convulsa.

76' - Destro molto teso di Pirlo. Hansen si rifugia in angolo.

75' - La quarta rete, da un'altra angolazione.

74' - GOL JUVE! Calcio d'angolo battuto da Pirlo, Matri sul primo palo tocca con la testa il pallone, fornendo un grande assist per Quagliarella. Che di testa insacca la sfera in rete. 4-0.

70' - Entra Nordstrand, esce Beckmann.
69' - Contro Matri, che non riesce a sbloccarsi, ci si mette pure l'assistente di linea che alza la bandierina, sbagliando.

68' - Esce Chiellini, diffidato, ed entra Lucio. Intanto Matri in area non riesce ad agganciare su splendido assist centrale di Pirlo.
66' - Pogba ammonito.
63' - Incredibile azione sprecata da Matri, che tutto solo contro il portiere prova a saltarlo, ma si fa recuperare dai difensori danesi.
62' - Bel sinistro di Mtiliga, dopo una bella azione di Christiansen. Buffon respinge sulla sinistra.
61' - Cross interessante di Asamoah dalla sinistra. Matri e Quagliarella non riescono a colpire di testa.
60' - Entra Quagliarella, esce Giovinco.

56' - Ritmo basso, ma danesi più aggressivi rispetto al primo tempo. L'arbitro però non ha ancora ammonito nessuno nel Nordsjaelland.
55' - Ingenuità per Marchisio, che pur in vantaggio rispetto all'avversario allarga il braccio destro, colpisce il volto del danese e si fa ammonire.
53' - Pogba parte male, sbagliando un passaggio in fase di costruzione di gioco.
51' - Vidal, leggermente acciaccato (niente di grave), lascia il posto a Pogba.
48' - Pareggio dello Shakhtar Donetsk contro il Chelsea. Lo Juventus stadium esulta.
47' - Ottima verticalizzazione di Pirlo per Matri, il quale di testa fa la sponda per Vidal che calcia molto bene. Hansen, però, blocca senza problemi.
47' - Dalla panchina bianconera si sono alzati Quagliarella e Pogba. Che potrebbero entrare tra poco.
45' - Si riprende il gioco.

0' Nel Nordsjaelland entrano Christensen e Christiansen al posto di Adu e di Laudrup. Nella Juve nessun cambio.
Ecco il particolare del secondo gol di un caparbio Vidal:

Juventus che sin dall'inizio ha preso in mano la gara, facendo pressing molto alto. Meritato il vantaggio, che poteva essere anche maggiore. Danesi inesistenti. Marchisio e Isla i migliori della prima frazione di gioco.
45' - Finito il primo tempo.
45' Asamoah al volo con il sinistro svirgola il pallone. Matri centralmente prova a intercettarlo, ma non vi riesce.

42' - Intanto il Chelsea torna in vantaggio contro lo Shakhtar Donetsk.
41' - Per il momento i danesi non hanno mai tirato verso lo specchio della porta difeso da Buffon.
39' - Giovinco a distanza di pochi secondi prova per due volte a servire Matri, il quale però o ha difficoltà nel controllo o viene anticipato.
36' - GOL JUVE! Contopiede bianconero con Pirlo che allarga con il sinistro sulla destra. Giovinco stoppa il pallone e calcia con il destro sul secondo pallo. Hansen immobile, terzo gol per la Juve.

34' - Il guardalinee non sbaglia anche questa volta e alza la bandierina per segnalare un millimetrico offside di Giovinco, lanciato dal solito Vidal.

32' - Sugli sviluppi del calcio d'angolo battuto da Pirlo, Chiellini prova a fare da torre, il pallone viene respinto dai danesi e va sui piedi di Marchisio che calcia molto forte col destro. Hansen mette in corner.
31' - Finisce nuovamente in fuorigioco Giovinco, sul suggerimento di Marchisio.

29' - La Juventus sta vincendo, ma nonostante ciò continua a pressare molto alta. Rispetto ai danesi che invece restano fermi in attesa dell'azione bianconera.
26' - Traversa colpita da Matri, che colpisce di testa un cross in arrivo dal corner destro.
23' - GOL JUVE!! Stavolta è Vidal a metterla dentro. Marchisio allarga sulla destra; Isla di prima al volo per Vidal che calcia; il pallone torna sui piedi di Lorentzen, il quale però si addormenta e Vidal in scivolata riesce a segnare.

21' - Grande partita di Marchisio che recupera un pallone in area avversaria dai piedi di Stockholm. L'azione poi sfuma.
18' - Ancora Juve; sulla sinistra Giovinco va via in velocità e la mette dietro a Vidal, che a meno di dieci metri di distanza dalla porta avversaria calcia di sinistro; tiro alto.

16' - Grande azione juventina; Vidal lancia Marchisio in area. Il centrocampista s'inserisce con grande tempismo, stoppa il pallone e conclude col destro. Sulla respinta del portiere Giovinco prova a calciare al volo, ma la sfera finisce alta.

14' - Partita lenta, con poche fiammate bianconere. Come l'azione di Asamoah sulla sinistra che però conclude con un tiro che è quasi un cross. La difesa del Nordsjaelland respinge.
12' Proteste juventine per un possibile fallo di mano di Runje in area danese sugli sviluppi di un'azione sulla fascia destra.
8' - Intanto tra Chelsea e Shakhtar Donetsk è 1-1. Il pareggio va bene alla Juventus.
6' - GOL JUVE!! Isla dalla destra mette in mezzo all'area un bel pallone; Marchisio la mette dentro senza problemi. Bel movimento di Matri sul primo palo, a portare via i difensori danesi.

5' - Asamoah crossa dalla sinistra, trova Matri che prova a toccare per Giovinco. Ma l'attaccante bianconero è finito in fuorigioco.

4' - I bianconeri fanno pressing alto e provano a lanciare gli attaccanti con lunghi lanci.
2' - La Juve tiene palla, ma non è ancora entrata in area avversaria.
20.45 - Iniziata la gara. Marchisio lancia Giovinco. E' fuorigioco.

20.43 - Circa 30mila gli spettatori. Ecco la coppia d'attacco:

20.41 - Le due squadre stanno per entrare in campo.

20.27 - Conte sceglie ancora una volta di dare fiducia a Giovinco. E boccia Lichsteiner, preferendogli Isla. A centrocampo non c'è spazio per Pogba, che parte dalla panchina.
20.00 - Ecco le formazioni ufficiali:
Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Isla, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah, Matri, Giovinco. All.: Alessio
Nordsjaelland (4-3-2-1): Hansen; Parkhurst, Okore, Runje, Mtiliga; Adu, Stockholm; Laudrup, Lorentzen, John; Beckmann. All.: Hjulmand.
18.34 - Tra poco più di due ore il fischio d'inizio. Appena saranno rese note vi comunicheremo le due formazioni ufficiali.

La presentazione della partita



Juventus - Nordsjaelland

significa per i bianconeri soltanto una cosa: vincere. La squadra di Conte può e deve conquistare i tre punti nella prima gara di ritorno del girone di Champions League, dopo il deludente pareggio 1-1 dell'andata. La partita in programma domani sera alle ore 20.45 sarà seguita in diretta da CalcioBlog.

La Juventus non può permettersi di non vincere in quanto si trova al terzo posto, dopo i tre pareggi ottenuti. Il Nordsjaelland di Hjulmand è il fanalino di coda del girone E con un solo punto. In conferenza stampa si sono presentati Angelo Alessio, il secondo allenatore che anche domani sera siederà sulla panchina al posto dello squalificato Antonio Conte e Leonardo Bonucci.  Alessio ha annunciato che in avanti, considerata anche l'assenza per infortunio di Vucinic, tornerà titolare Matri (al posto di Bendtner) affiancato da Quagliarella, di poco favorito su Giovinco. Secondo quanto affermato dal tecnico questa scelta non pare essere stata una bocciatura per l'attaccante danese:

Vedremo durante la partita. Si è inserito bene, ci aspettiamo che migliori e che segni qualche gol.

Alessio ha comunque ammesso che "forse c’è un problema realizzativo", sebbene non ci sia particolare preoccupazione "perché creiamo occasioni". Nette le parole di Bonucci, che scenderà in campo dal primo minuto:

Non vincere domani vuol dire meritarsi l'Europa League o peggio l'esclusione, per questo domani dobbiamo solo vincere. Uscire dalla Champions nel girone potrebbe pesare sull'andamento della stagione.

Per la cronaca è soltanto uno il precedente a Torino contro una formazione danese in quella che allora era chiamata Coppa dei Campioni: il 29 settembre del 1982, nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale, Juve-Hvidovre finiva 3-3.

Le probabili formazioni


Doppio dubbio: Pogba-Vidal e Lichtsteiner-Isla.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo, Vidal, Asamoah; Matri, Quagliarella. A disp.: Storari, Lucio, Marrone, Caceres, Isla, Pogba, Giaccherini, De Ceglie, Bendter, Matri, Giovinco, Pepe.

Nordsjaelland (4-3-2-1): Hansen; Parkhurst, Okore, Runje, Mtiliga; Adu, Stokholm; Lorentzen, Laudrup (o Christensen), John; Beckmann. A disp.: Villadsen, Gundelach, Christensen, Nordstrand, Christensen, Gundelach, Ticinovic.

Arbitra il macedone Aleksandar Stavrev, alla sua prima direzione con la Juventus.

Foto | TM News

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: