Incontro tra Galliani e lo staff di Guardiola a Milano, la società rossonera smentisce

Nei sogni, nemmeno tanto segreti, di Galliani e Berlusconi c'è Pep Guardiola. Dell'innamoramento della società rossonera nei confronti dell'ex allenatore del Barcellona se ne parla ormai da tempo e il progetto di portarlo a Milano la prossima estate ormai è abbastanza noto. Oggi pomeriggio queste voci hanno ripreso vita, riaccendendo la speranza dei tifosi del Milan, in seguito alla notizia diffusa per prima dalla Gazzetta dello Sport a proposito di un incontro tra Pere Guardiola, fratello e agente del tecnico, Manuel Estiarte, suo assistente, e Adriano Galliani. Il tutto sarebbe avvenuto intorno ad un tavolo del ristorante Da Giannino, quello che ormai si può definire il covo preferito dal dirigente milanista per le sue trattative di mercato.

La notizia, molto succulenta, è stata però subito smentita dalla stessa società di Via Turati con un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito che recita: "AC Milan smentisce le notizie apparse su alcuni media da qualche minuto relative a un presunto incontro tra il Vicepresidente Vicario e AD Adriano Galliani e familiari o procuratori del signor Guardiola". Poche parole ma che non lasciano spazio a nessuna replica, nella notizia circolata nel pomeriggio c'è però un fondo di verità. L'entourage di Guardiola si trova effettivamente a Milano e stasera sarà ospite a San Siro per assistere alla partita contro il Malaga. È vero anche che un'incontro a ristorante c'è stato ma dall'altro lato del tavolo non c'era Galliani, bensì Giuseppe Riso, consulente di mercato dei rossoneri e agente Fifa, artefice tra le altre cose del trasferimento di Bojan a Milano quando sembrava che dovesse accasarsi proprio nella città andalusa.

L'incontro di oggi è servito alle parti per discutere di alcuni affari in comune, Pere Guardiola ha tra i suoi assistiti molti giocatori tra cui ad esempio Luis Suarez. Questo però non esclude che questa sera un incontro tra Galliani e gli spagnoli possa veramente esserci, la tribuna vip di San Siro potrebbe essere il teatro ideale per proseguire il corteggiamento. Non sarà comunque facile per i rossoneri raggiungere Pep che ancora non ha ancora sciolto i dubbi legati al suo futuro. La prossima stagione dovrebbe essere quella del suo ritorno in panchina, per ora però il Chelsea sembra essere davanti alla milanese. Nel frattempo ogni occasione è buona per confermare una fiducia a lunga scadenza ad Allegri, complice anche l'ultimo convincente successo in campionato, sperando che stasera possa arrivare la svolta anche in Champions League.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail