Adriano ubriaco, lascia il Flamengo: "Ma tornerò al 100%" (video)


Adriano mette fine alla sua esperienza con la maglia del Flamengo, la squadra nella quale aveva iniziato la sua carriera sin dalle giovanili e che gli aveva nuovamente dato fiducia dopo l'addio all'Italia e al Corinthians. Il tutto nasce dall'ennesima sbandata dell'ex Imperatore, beccato giovedì scorso in piena notte in una discoteca di Rio, visibilmente ubriaco, come potete vedere dal video che vi proponiamo. A seguito di questo inconveniente il brasiliano ha annunciato tramite comunicato stampa l'intenzione di lasciare il club, ma non quella di concludere la sua carriera:

Ci ho pensato molto. Ho parlato con amici e parenti, concludendo che la cosa migliore è tornare il prossimo anno. La stagione sta finendo, e il Flamengo deve concluderla al meglio. Nel frattempo continuerò ad allenarmi con maggior dedizione e tornerò al 100%, anche se non so se sarà qui a Rio. Ad ogni modo, ringrazio di cuore tutti quelli che hanno fatto il tifo per me.

La comunicazione di Adriano ha anticipato soltanto di qualche ora quella ufficiale della società brasiliana, che ha confermato la resciossione contrattuale (anche con il Corinthians alla fine arrivò la rescissione). In ogni caso il presidente del Flamengo, Patricia Amorim, ha voluto in seguito precisare che non si tratta di una rottura definitiva con il calciatore (fonte Terra, quotidiano brasiliano):

Se un giorno sarà di nuovo in condizione di giocare, se dimostrerà di stare bene potrebbe interessarci perché tutti i buoni giocatori ci interessano. Le porte del club non sono chiuse, abbiamo trovato un accordo per la rescissione del contratto firmato ad agosto e ricordo che il suo ingaggio è stato voluto anche dai tifosi. Non è un giocatore qualsiasi per noi, era la stella della squadra quando abbiamo vinto il campionato, la nostra "torcida" lo ama e ha capito la nostra operazione. Ci abbiamo messo amore, affetto, serietà ma lui non ha ricambiato. Siamo comunque pronti ad aiutarlo, ha capito che in queste condizioni non può giocare".


Nel video che vi proponiamo l'ex centravanti di Inter e Roma intorno alle 4.30 di notte, nel club di Rio Barra Show, viene ripreso in evidente stato di alterazione mentre pronuncia alcune frasi. Eccole:

Non mi importa niente se adesso mi filmerete e so che domani mi metterete su internet facendo vedere che a quest'ora sono qui tutti sanno l'amore che da sempre provo per il Flamengo. Ma una cosa che nessuno mi leverà mai è che vengo dalla favela. Dite ciò che volete, ma io sono nato e cresciuto a Vila Cruzeiro, lo capite? E se sulla stampa succederà qualcosa, io sono comunque qui. C'è gente che ha paura, io sono un 'favelado' dal profondo del cuore. Non ho paura di dirlo, sono un uomo con i 'cosiddetti'.
  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: