Il Sydney è Del Piero dipendente: clamorosa rimonta del Melbourne dopo l'uscita dal campo dell'italiano

Alessandro Del Piero festeggia nel peggiore dei modi i suoi 38 anni compiuti ieri, il suo Sydney perde infatti malamente in casa contro il Melbourne Victory. Eppure le cose si erano messe nel migliore dei modi, fino ad un quarto d'ora dalla fine gli Sky Blues vincevano per 2-0 e nessuno avrebbe immaginato che nei minuti conclusivi della gara, di fronte al loro pubblico, potessero incassare ben tre gol e perdere clamorosamente la partita. Invece è proprio quello che è accaduto, Del Piero ha potuto assistere a questa incredibile debacle dalla panchina, avendo lasciato il campo al 65' tra l'ovazione del pubblico.

Passiamo alla cronaca dell'incontro. Sydney e Melbourne prima di oggi erano appaiate in classifica a quota 6 punti, entrambe avevano quindi bisogno di fare risultato con i padroni di casa spinti anche dalla voglia di riscatto dopo il clamoroso 7-2 subito contro i Central Coast Mariners sette giorni fa. Seppur con qualche difficoltà la squadra di Ian Crook riesce a portarsi sul 2-0 grazie alle reti di Yau al 14' e Bosschaart al 48', in tutte e due le azioni c'è lo zampino dell'ex juventino che con la sua sola presenza in campo riesce ad intimorire le squadre avversarie.

L'allenatore del Sydney al 65' pensa bene di sostituire Del Piero che pure rientrava da un infortunio al polpaccio, il numero 10 lascia il campo tra gli applausi del pubblico ignaro di quello che sarebbe successo di lì a poco. Il Melbourne Victory prende coraggio senza l'avversario più pericoloso in campo e accorcia le distanze con Nabbout al 78', il pareggio lo sigla otto minuti più tardi Thompson con Nabbout che completa l'incredibile rimonta in pieno recupero. Una beffa che fa sprofondare il Sydney nella parti meno nobili della classifica e che certifica la dipendenza della squadra da Del Piero, la settimana scorsa senza l'italiano avevano incassato 7 gol, oggi hanno dilapidato in 15 minuti quello che con tanta fatica erano riusciti a costruire nell'arco dell'intera partita.

  • shares
  • Mail