Lega Pro Seconda Divisione, Ventiquattresima Giornata: Risultati e Classifiche

Se c'è un girone combattuto in Seconda Divisione questo è il Girone A che dopo i risultati di ieri vede ben quattro squadre al comando e se solo il Rodengo fosse riuscito ad andare oltre l'1-1 sul campo dell'Ivrea sarebbero addirittura cinque. La capolista Varese ha perso clamorosamente in trasferta con il Mezzocorona e Alessandria, Sambonifacese e Olbia sono state leste ad approfittare del passo falso conquistando tutte i tre punti. Soltanto un pareggio per le altre due inseguitrici del gruppo di testa, Como e Canavese. L'Alghero vittorioso contro il Carpenedolo lascia l'ultimo posto in classifica che ora è occupato dal Sudtirol, pareggiano Pizzighettone e Pro Vercelli.

In attesa del big match tra Figline e Viareggio che si giocherà questa sera, nel Girone B si sono disputate tutte le altre partite. Il Prato non approfitta del turno favorevole, visto lo scontro tra le altre due contendenti al primato, e ottiene solo uno scialbo 0-0 con il Cuoiopelli. In zona play off la sfida tra Giulianova e Sangiustese è appannaggio degli abruzzesi che salgono al quarto posto, buona anche la vittoria della Cisco Roma contro il Rovigo sempre più staccato all'ultimo posto. Il San Marino cede al Gubbio dopo un rocambolesco 2-3, importante vittoria del Bellaria Igea a Poggibonsi. Buono il pareggio della Giacomense a Celano alla luce delle sconfitte di Colligiana e Cararrese.

Dopo due partite non brillantissime il Cosenza torna a macinare punti nel Girone C, i calabresi ieri hanno schiantato il Noicattaro con un secco 3-1. Dietro la capolista si scambiano le posizioni Gela e Catanzaro, i calabresi non vanno oltre il pareggio contro la Scafatese e lasciano la piazza d'onore ai siciliani vincenti a Manfredonia. L'Andria con la vittoria ottenuta a Lamezia Terme contro il Vigor aggancia a quota 38 punti il Pescina bloccato in casa sull'1-1 dal Melfi. Nella parti basse della classifica risulta importantissima la vittoria dell'Isola Liri nello scontro diretto con la Val di Sangro, buono il pareggio del già citato Melfi che deve ancora recuperare la partita rinviata domenica scorsa contro un inguaiato Manfredonia.




  • shares
  • Mail