Il Milan ritrova la vittoria, ma solo contro l'Al Sadd


Vale la pena farsi 6-7 ore di aereo, arrivare fino a Doha, giocare di mercoledì novanta minuti al caldo, ritornare a Milano tra raffiche di vento a 150 km/h e ballonzolando per ore? Per un milione tondo tondo di euro pare di sì, tanto è stato il compenso che ha percepito il Milan per presenziare a una partita-evento tra loro e la squadra locale dell'Al Sadd. C'erano tutti, anche Kakà e Ronaldinho, ma solo per fare passerella; in campo invece i non arruolabili Thiago Silvia e Mattioni, ma anche Pato, Maldini e Beckham, solo per fare tre nomi altisonanti. Ancelotti prende e porta a casa, ma se ne torna nella grigia Milanello non senza pensieri: la difesa traballa anche contro gli arabi, Beckham trequartista non è il massimo, per poco non ci scappava il pari.

Sheva è in palla, pur essendo la controfigura del Pallone d'Oro che incantò San Siro, ed è proprio l'ucraino a mandare in rete Pato al 27° minuto; ma non è una passeggiata, i padroni di casa vogliono fare bella figura e pareggiano dieci minuti dopo con Golam. Antonini leva le castagne dal fuoco, riportando avanti i rossoneri, prima di andare negli spogliatoi. Nella ripresa c'è Dida, Pirlo e Inzaghi, gli ospiti rischiano il tris, ma sono i giocatori dell'Al Sadd ad andare davvero vicini al pari: prima Senderos salva sulla linea, poi Dida leva castagne cocenti dal fuoco con un paio di parate.

Viudez e Cardacio, Thiago Silva e Mattioni: il Milan delle seconde, anzi terze linee, vince. Ma contro l'Atalanta servono 90 interi minuti dei titolari. Chissà che questa faticaccia milionaria non pregiudichi il match contro gli orobici, a Carletto Ancelotti in fondo interessa solo questo. Ecco il tabellino rossonero: MILAN (4-4-2): Abbiati (1' st Dida); Antonini (1' st Darmian), Thiago Silva, Maldini (16' pt Bonera, 1' st Senderos), Favalli; Beckham (1' st Pirlo), Emerson (15' st Viudez), Cardacio, Jankulovski (1' st Zambrotta); Pato (1' st Inzaghi), Shevchenko. All. Ancelotti

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: