Bologna-Sampdoria 3-0: un Di Vaio devastante cancella le ambizioni doriane


Una tripletta del capocannoniere del campionato italiano (è già a quota 19 goal) stende una Sampdoria troppo fumosa. Un risultato pesante per gli uomini di Mazzarri, una netta inversione di tendenza rispetto alla grande prova offerta in coppa Italia, contro l'Inter. Le dimensioni della sconfitta appaiono, però, troppo esagerate se si pensa che la Sampdoria ha tenuto in mano il pallino del gioco per tutto il primo tempo. Ma l'ispirazione e le invenzioni di Cassano sono risultate inutili e l'attacco blucerchiato ha dilapidato le (poche) occasioni prodotte. (Video)

Nel primo tempo i liguri ci hanno provato con Sammarco, liberato al tiro grazie ad un'imbeccata del solito Cassano e con Pazzini al 32esimo, fermato da Antonioli. Il Bologna ha tentato di pungere con le incursioni di Coelho e Zenoni, la Samp, pur riuscendo a controllare agevolmente i felsinei nella prima mezz'ora, non ha saputo affondare il colpo. E a qualche istante dal fischio di chiusura della prima frazione di gioco arriva il goal del vantaggio emiliano: Mutarelli devia di testa quel tanto che basta un corner tirato da Coelho, il pallone arriva dalla parti di Di Vaio che incorna a porta semi sguarnita.

Nella ripresa la Sampdoria carica a testa bassa ma è imprecisa nelle conclusioni prima con Cassano e poi con Pazzini e Ziegler, fermati meravigliosamente da Antonioli. Mihajlovic gestisce benissimo il vantaggio e nei minuti finali la sua squadra dilaga con due contropiedi micidiali, entrambi finalizzati dall'implacabile Di Vaio. 3 punti che sanno di vera e propria boccata d'ossigeno per il Bologna, un passo indietro della Sampdoria.

Il tabellino
BOLOGNA-SAMPDORIA 3-0 (pt 1-0)
MARCATORE: Di Vaio al 46' p.t.; 42' e 46' s.t.
BOLOGNA (4-5-1): Antonioli; Zenoni, Terzi, Britos, Lanna; Coelho (15' st Adailton), Mudingayi, Volpi, Mutarelli (8' st Amoroso), Bombardini (40' st Valiani); Di Vaio. (Colombo, Castellini, Mingazzini, Bernacci). All.: Mihajlovic.
SAMPDORIA (3-5-2): Castellazzi; Lucchini (18' pt Raggi), Gastaldello (19' st Bellucci), Accardi; Stankevicius, Sammarco, Dessena, Ziegler (38' st Mustacchio), Pieri; Pazzini, Cassano. (Mirante, Ferri, Donati, Marilungo). All.: Mazzarri.
ARBITRO: Banti di Livorno.
NOTE: spettatori: 18.500 circa, di cui 14.860 abbonati, per un incasso di 294.075 euro. Ammonito: Stankevicius per gioco scorretto. Angoli: 14-13 per la Sampdoria. Recupero: 4' e 4'

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: