Lecce: Beretta esonerato, arriva De Canio


Stavolta partiamo dai comunicati ufficiali di rito: "L'U.S. Lecce comunica di aver sollevato dall'incarico l'allenatore Sig. Mario Beretta. A mister Beretta vanno i più sinceri ringraziamenti per quanto fatto fino ad ora e l'augurio per le migliori fortune" è quanto è apparso poco fa sul sito della squadra salentina aggiungendo che "il Sig. Luigi De Canio è il nuovo allenatore della Prima Squadra. La presentazione alla stampa del Sig. De Canio avrà luogo domani, martedì 10 marzo, alle ore 12.30, presso la sala stampa "Sergio Vantaggiato" dello stadio Via del Mare". Finisce dunque il sodalizio tra il tecnico milanese Beretta e i giallorossi, un addio dopo lo 0-0 casalingo contro la Reggina.

Eppure Caserta al 90° aveva segnato il gol vittoria e pare pure che fosse regolare; ma il calcio è così, Beretta paga il penultimo posto in classifica (a un solo punto però da Torino e Chievo) ma soprattutto la lunghissima astinenza da vittorie nello stadio di casa: l'ultima squadra a uscire dal Via del Mare senza punti fu il Cagliari a fine settembre, quando ancora il team di Allegri inanellava sconfitte e non era la grande sorpresa del campionato. Così ecco Luigi De Canio, che firma un contratto fino a giugno col rinnovo automatico in caso di salvezza.

Entrambi, sia De Canio che Beretta, hanno avuto l'importante esperienza di Siena: il tecnico materano è famoso anche per aver guidato con buoni risultati Pescara e Udinese, oltre alla Reggina, il Napoli e ultimi i Queen's Park Rangers di Flavio Briatore. Mister Beretta ha comunque affermato che rimarrà in città perché è a Lecce che i figli stanno frequentando le scuole; si godrà il sole, il mare e il vento della primavera salentina prima di fare le valige: era la sua prima esperienza al Sud ed è finita male.

  • shares
  • Mail