Udinese-Zenit San Pietroburgo 2-0: dolce Europa per i friulani grazie ad un finale di partita sontuoso


Una grande prova dei bianconeri di Marino, un po' di sorrisi per l'Italia calcistica. L'Udinese supera con un bel punteggio all'inglese i quotati russi dello Zenit San Pietroburgo, detentori della coppa Uefa. Un risultato che galvanizza non poco il club friulano, in vista del ritorno degli ottavi tra una settimana, nella fredda Russia. Quagliarella all'85esimo, dopo una ficcante incursione di Pepe ha aperto le marcature, Di Natale le ha chiuse al 92esimo siglando un rigore concesso forse un po' generosamente dall'arbitro Gonzales (trattenuta su Obodo). (Fotogallery)

Nella prima frazione di gioco gli uomini di Marino (che verrà espulso nella ripresa per proteste) cercano di infastidire i russi con la velocità e l'imprevedibilità delle tre bocche di fuoco in attacco. E' Quagliarella il più attivo: l'ex doriano sfiora la rete con un colpo di testa e con un tiro che termina la propria corsa a pochissima distanza dal palo difeso da Malafeev. Lo Zenit di Advocaat si limita a controllare contraddicendo di fatto le dichiarazioni rilasciate alla vigilia dal tecnico olandese.

Nel secondo tempo la partita si infiamma, con i russi più propositivi in avanti e l'Udinese che, ancor più rispetto al primo tempo, non disdegna sortite offensive. Di Natale, Inler e Pepe impensieriscono l'estremo difensore russo, Zyryanov prova a beffare Handanovic. L'Udinese trema quando un tiro di Tymoschuk si stampa sulla traversa ma gioisce all85esimo con il tap-in di Quagliarella, servito alla perfezione da Pepe. E sette minuti dopo è festa grande al Friuli: Di Natale non sbaglia dagli undici metri e salva la catastrofica settimana calcistica italiana.

Il tabellino
UDINESE-ZENIT SAN PIETROBURGO 2-0 (primo tempo 0-0)
MARCATORI: Quagliarella al 40', Di Natale su rigore al 47' s.t.
UDINESE (4-3-3): Handanovic; Zapata, Coda (39' s.t. Felipe), Domizzi, Pasquale; Inler (34' s.t. Obodo), D'Agostino, Asamoah; Pepe (42' s.t. Isla), Quagliarella, Di Natale. (Koprivec, Zimling, Sanchez, Floro Flores). All. Marino.
ZENIT SAN PIETROBURGO (4-3-3): Malafeev; Anyukov, Krizanac, Shirokov, Sirl; Tymoshchuck, Denisov, Zyryanov (40' s.t. Fayzulin); Danny, Pogrebnyak (17' s.t. Tekke), Huszti (17' s.t. Semshov). (Contofalsky, Kim Dong Jin, Ionov, Lomberts). All. Advocaat.
ARBITRO: Gonzalez (Spa).
NOTE: spettatori 14.000 circa. Espulso al 47' s.t. Shirokov (Z) per doppia ammonizione. Allontanato al 33' s.t. il tecnico Marino (U) per proteste. Ammoniti D'Agostino, Inler, Coda, Krizanac, Domizzi, Denisov, Tymoshchuck. Recupero: 1' p.t., 4' s.t.


Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)

Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
Le foto di Udinese-Zenit San Pietroburgo (2-0)
  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: