Lazzaretto Roma: contro la Samp Spalletti ha gli uomini contati


Archiviata con tanta delusione la sfida di Champions contro l'Arsenal, la Roma s'è di nuovo rintanata a Trigoria per immergersi al campionato, col quarto posto unico obiettivo rimasto di questa stagione. Domenica pomeriggio la squadra di Spalletti farà visita alla Sampdoria, impegno non facile contro l'ex di lusso Antonio Cassano, e fra 8 giorni, sabato sera, all'Olimpico arriverà la Juventus. Insomma, subito due match belli tosti a cui purtroppo non possono partecipare un nugolo nutrito di giocatori: tanti gli infortunati nell'infermeria del club capitolino, tantissimi, forse troppi.

Contro i Gunners sono usciti più che malconci ben quattro giocatori: Juan e Taddei, entrambi per una lesione muscolare alla coscia rispettivamente destra e sinistra, Motta per una distrazione ai flessori e Totti che accusa ancora i soliti problemi al ginocchio. Trasferta vietata per loro, così come per i lungodegenti Cassetti, Perrotta e Cicinho; come se non bastasse la gara contro l'Udinese ha lasciato strascichi disciplinari così De Rossi (espulso) e Mexes (ammonito, era diffidato) sono squalificati e quindi neanche loro arruolabili per domani. Nove assenze certe, teoricamente otto titolari della squadra. Ma forse non è finita qui.

Aquilani infatti non sta al meglio e non s'allena dalla partita di mercoledì, stessa sorte per Pizarro: entrambi dovranno necessariamente stringere i denti, altrimenti la formazione anti-Samp diventerebbe un rebus. Vucinic, Brighi, Tonetto e Julio Baptista ieri hanno svolto un lavoro differenziato, anche loro non sono al top ma non sono in dubbio per domenica, l'allenamento alternativo pare sia stata una mossa precauzionale. Per cui facendo i conti questo dovrebbe essere l'undici che scenderà in campo a Marassi: Doni in porta, in difesa Panucci e Diamoutene, Riise e Tonetto; Brighi, Aquilani e Pizarro in mediana nonostante i cerotti, Menez e Vucinic dietro Baptista. La squadra rimane valida, ma in panchina oltre a Montella e Loria c'è il vuoto. In bocca al lupo.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: