Giudice Sportivo: tre giornate a De Rossi, cinque squalificati nei big-match del sabato

Piove sul bagnato in casa Roma e pesantissimi sono gli strascichi del derby perso ieri contro la Lazio; oggi il Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel ha reso note le sanzioni a club e calciatori dopo il dodicesimo turno di Serie A e per Daniele De Rossi, il centrocampista giallorosso espulso dopo un pugno a Mauri (gesto che gli è costato anche la chiamata in Nazionale), sono scattate le tre giornate di squalifica (salterà la sfida contro il Torino e le trasferte in serie contro Pescara e Siena). Contro la squadra di Ventura, domenica prossima, Zeman dovrà fare a meno anche di altri componenti della rosa romanista: ammoniti per la quarta volta in stagione, è arrivata la squalifica per un turno per Nicolas Burdisso e Panagiotis Tachtsidis.

Ieri è stata senza dubbio la giornata delle ammonizioni pesanti, con ben nove giocatori sanzionati col cartellino giallo e squalificati perché in diffida. Tra di loro, oltre ai già citati romanisti, Rigoni, Biabiany e Peluso, spicca la presenza di Andrea Pirlo e di Senad Lulic, che insieme a Stefano Mauri (espulso, anche per lui un turno di stop) non prenderanno parte all'anticipo di sabato, alle ore 18, dello Juventus Stadium tra bianconeri e Lazio. La sera poi si giocherà Napoli - Milan, gara che vedrà assenti altri due qualificati: si tratta di Massimo Ambrosini per i rossoneri e di Valon Behrami per i partenopei. Squalifiche per una giornata anche per Parra dell'Atalanta e Danilo dell'Udinese, entrambi espulsi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail