Lega Pro Seconda Divisione, Ventiseiesima Giornata: Risultati e Classifiche

Ventiseiesima giornata all'insegna dei pareggi nel Girone A della Seconda Divisione, tutte le prime della classe impattano ad eccezione del Varese che avendo la meglio sull'Alghero si porta provvisoriamente in testa alla classifica. Inseguono a due punti di distanza l'Alessandria, l'Olbia, la Sambonifacese e il Rodengo che ha agganciato il gruppetto battendo il Sudtirol. Un punto più in giù troviamo il Como bloccato sullo 0-0 dal Pizzighettone. In coda cambia poco e niente, le uniche due squadre a non fare punti sono state le già citate Alghero e Sudtirol, tutte le altre sono riuscite a racimolare un punto che però non muove la classifica.

Completamente diversa la situazione nel Girone B dove troviamo un Figline sempre più lanciato e con un piede ormai nella Prima Divisione. La capolista è andata a Carrara a raccogliere l'intera posta in palio ed ha aumentato il distacco sulle dirette inseguitrici. Viareggio e Prato non ce la fanno a reggere il ritmo forsennato del Figline e raccolgono soltanto un punto nello loro sfide rispettivamente contro Gubbio e Sangiovannese. Avrebbe potuto approfittarne la Cisco Roma, anche i capitolini però non sono riusciti a raccogliere più di un punto e si vedono quindi scavalcare dal Giulianova vincente contro la Colligiana. Nella parte bassa della classifica soltanto il Poggibonsi riesce a smuovere la classifica, per tutte le altre l'appuntamento è rinviato alle prossime giornate. Pericoloso il crollo della Colligiana che in questo girone di ritorno è riuscita a vincere soltanto una volta, più di un mese fa.

La gara di cartello del Girone C è quella tra Cosenza e Gela, l'esito non riserva sorprese, i calabresi non sembrano conoscere ostacoli e si sbarazzano dei siciliani grazie ad un perentorio 3-0. Non è andata meglio al Catanzaro che in casa del Pescina ha subito un sonoro 3-1, gli abbruzzesi si candidano così ad un posto in zona play off. Ottime anche le vittorie in trasferta dell'Andria e del Cassino. La sfida salvezza tra Vigor Lamezia e Manfredonia finisce 1-1, ma Isola Liri, Val di Sangro e Aversa Normanna perdono, e allora anche un punto può andar bene in chiave salvezza.




  • shares
  • Mail