Juventus - Inter: designato Tagliavento, i precedenti con le due squadre

Designazione da brividi per Braschi. Scegliere l'arbitro di Juventus - Inter non è mai semplice, se questa decisione va presa dopo appena 7 giorni dalle polemiche per Catania - Juventus diventa ancora più complicato. Alla fine il designato è Paolo Tagliavento, l'arbitro della sezione di Terni, proprio quello che ha diretto l'ultimo scontro diretto per lo scudetto dello scorso anno: Milan - Juventus 1-1, la gara segnata dall'errore sul gol di Muntari che era diventato un vero tormentone per Galliani ed Allegri.

Con lui la dietrologia è assicurata, da una parte e dall'altra. Si può sia dire "ma come, l'arbitro che ha favorito la Juve?" sia "ma come, lui ha sbagliato pro-Juve ora sarà condizionato e favorirà l'Inter". D'altra parte non c'è designazione che non avrebbe offerto un qualche episodio a cui appigliarsi. L'importante è che Tagliavento faccia al meglio il suo mestiere, arbitrare con "serenità", per citare Javier Zanetti.

Ad ogni modo i precedenti di Tagliavento con le due squadre sono molto diversi, complice anche il fatto che il fischietto ha visto decollare la sua carriera nel post calciopoli, quando la Juve non ha certo brillato mentre l'Inter era una corazzata imbattibile. Il fischietto ha arbitrato entrambe le squadre 17 volte, il bilancio con i nerazzurri è molto favorevole: 13 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Fra queste partite c'è anche il famoso Inter - Sampdoria con le due espulsioni per i nerazzurri e Mourinho che mostro le "manette" al pubblico inferocito di San Siro.

Le gare in cui Tagliavento ha potuto guardare la Juventus da vicino non sono state esaltanti per i bianconeri: 6 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte. In particolare quattro dei cinque segni X sono arrivati proprio negli ultimi precedenti: Fiorentina - Juventus 0-0 in questa stagione, il già citato Milan - Juventus 1-1 del 2012, Udinese - Juventus 0-0 di fine 2011 e Napoli - Juventus 3-3 (quello della rimonta firmata Matri-Pepe). La Juventus non vince con Tagliavento in campo dai tempi di Delneri, Juventus - Lazio 2-1, gol a tre secondi dalla fine di Milos Krasic.

L'arbitro ternano avrà un vantaggio rispetto alla situazione del "gol di Muntari", sarà coadiuvato dai due arbitri di porta, Orsato e Banti, oltre che dai guardalinee Preti e Marzaloni. Chissà se l'anno scorso il giudice piazzato lì sulla linea avrebbe convalidato la rete del centrocampista rossonero...

  • shares
  • Mail