Cassano contro Conte: "Parla male di me ma è lui quello squalificato"

Ancora tensioni tra Juventus ed Inter. Non si sono ancora placate le polemiche sorte il 15 ottobre scorso, dopo una dichiarazione di Antonio Cassano ospite a 'Che tempo che fa' di Fabio Fazio. Il talento barese in quella sede si vantò di aver rifiutato più volte la Juventus per evitare di doversi allineare alla disciplina rigida che vige all'interno dello spogliatoio bianconero: "Lì non ci sono andato perché non vogliono dei giocatori, ma dei soldatini, che vanno sempre dritto, e io voglio andare a destra o a sinistra se ne ho voglia". A queste affermazioni ci fu un'unica replica, il giorno successivo, di Leonardo Bonucci attraverso il suo profilo twitter: "Più che soldatini... professionisti!".

Sembrava tutto chiuso lì, con la risposta del difensore bianconero, ed invece lunedì scorso l'allenatore della Juventus Antonio Conte è ritornato sull'argomento rispondendo ad una domanda di un tifoso, nel corso della videochat #tlk2Conte organizzata dal club torinese. L'allenatore bianconero ha commentato molto duramente la frase di Cassano, lasciando intendere che sotto la sua gestione tecnica non ci sarà spazio per chi non ama la disciplina: "Quando andiamo a prendere un calciatore, andiamo a vedere anche i requisiti umani. Se invece è un quaquaraquà lo lasciamo ad altri".

Immediata ieri la replica di Marco Branca, Dt tecnico dell'Inter, che ha ringraziato ironicamente Conte di non interessarsi a giocatori come Cassano lasciandoli così all'Inter. Oggi invece è stato il turno dello stesso Cassano, a cui non è piaciuto essere definito un 'quaquaraquà' da Conte: "Non sono certo io, ma lui che è stato squalificato per omessa denuncia. Ho fatto tante cassanate nella mia carriera e per questo sono stato squalificato. Ma se lui viene a parlare di moralità a me è finito il mondo".

Un spettacolino un po' triste, che inasprisce i rapporti già tesi tra le due società; forse tutti i protagonisti di questa vicenda avrebbero fatto meglio a tacere invece di cercare di avere l'ultima parole in merito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: