Camilli ci ripensa: al Grosseto torna Gustinetti


Poco più di un mese: tanto è durata l'avventura di Ezio Rossi sulla panchina del Grosseto. La squadra maremmana aveva chiamato Rossi il 15 febbraio scorso, all'indomani del pesante 4-0 subito dai biancorossi sul campo del Parma; col nuovo tecnico il patron Camilli sperava di non perdere il treno dei play-off che dopo l'ottimo avvio della sua squadra stava allontanandosi a suon di sconfitte. Esordio con l'Avellino, in casa, e subito 3 punti, ma per il resto le 7 partite con Rossi sulla panchina del Grosseto non sono state esaltanti: 2 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte.

Nelle ultime tre uscite, poi, il crack con relativo esonero: sconfitta a Salerno, pareggio casalingo col Bari (che forse meritava la vittoria per un gol annullatogli allo scadere) e ancora ko al Tenni di Treviso, due giorni fa. Ieri le dimissioni del ds ex Siena Nelso Ricci, oggi Camilli ha preso questa dura decisione; ecco il comunicato di rito: "L’U.S. Grosseto F.C. comunica che, in data odierna, il Sig. Ezio Rossi è stato sollevato dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. Nel ringraziare il Sig. Rossi ed il suo staff per l’opera prestata in questo pur breve periodo, l’U.S. Grosseto F.C. augura loro le migliori fortune professionali. Quale responsabile della Prima Squadra è stato reintegrato il Sig. Gustinetti Elio".

Insomma, i play-off non sono un'utopia (appena 3 punti dalle seste Triestina e Albinoleffe) e Gustinetti può racimolare i cocci di una squadra un po' smarrita ma che comunque, col reintegrato tecnico, aveva incantato nei primi mesi. Ora la società è a caccia di un nuovo direttore sportivo, ma con la panchina è a posto: al Carlo Zecchini domenica arriverà il Mantova e l'imperativo sono i tre punti. Sicuramente Gustinetti saprà come far risollevare il Grifo che se ancora può dire la sua nelle zone alte della classifica è grazie proprio al suo eccellente lavoro nel girone d'andata.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: