L'Inter blinda Cambiasso: El Cuchu nerazzuro fino al 2014


Quando si chiuderà quest'ultimo rinnovo di contratto firmato oggi Esteban Cambiasso avrà 34 anni, per allora sarà diventato con tutta probabilità capitano dell'Inter al posto di un altro argentino, quel Javier Zanetti già ora prossimo ai 36 anni. L'Inter blinda il suo centrocampista più importante, El Cuchu, come è soprannominato sin dai tempi dell'Independiente, potrà raggiungere i 10 anni consecutivi di militanza in nerazzurro. (Le foto più belle di Cambiasso)

Arrivato nel 2004 a parametro zero dal Real Madrid che aveva smesso di credere in lui nonostante l'avesse ingaggiato dagli Argentinos Juniors nel '96 quando non aveva ancora esordito fra i professionisti, è stato uno dei colpi di mercato che hanno smentito la fama di Massimo Moratti. Il Presidente dell'Inter, noto per le spese folli su giocatori che si "perdevano" non appena giunti alla Pinetina, puntò su Cambiasso quando nessun top team europeo l'avrebbe fatto ed è stato abbondantemente ripagato.

Ora l'annuncio del prolungamento di contratto fa tirare un deciso sospiro di sollievo ai tifosi interisti che possono vedere in Cambiasso un nuovo punto di riferimento per il futuro. Recentemente riscopertosi, per necessità, jolly di centrocampo capace di rivestire anche il ruolo di centrale difensivo, Cambiasso si dichiara entusiasta per l'accordo raggiunto.

Sono molto felice di essere qui e sono convinto che questo rinnovo, il secondo da quando sono nell'Inter, sia molto più bello di un acquisto. L'acquisto infatti è una scommessa, mentre alla base del rinnovo c'è un rapporto di fiducia. Sono molto più contento adesso che il giorno del mio arrivo. Sono felice di aver vissuto questi anni bellissimi. ma lo potrei essere ancora di più se quelli appena passati fossero i peggiori cinque anni della mia carriera, perché questo vorrebbe dire che il mio futuro sarà ancora migliore.

Anche José Mourinho è naturalmente più che soddisfatto e dedica a Cambiasso uno dei suoi elogi riservati a pochissimi campioni:


Credo che un contratto non serva per pagare quello che un giocatore ha fatto, ma alla sua base c'è la convinzione che un calciatore possa fare tanto anche nel futuro. Sappiamo tutti quello che Esteban può fare, credo che quello attuale sia il miglior momento della sua carriera, del suo percorso di sviluppo mentale e l'Inter ha fatto benissimo ad offrirgli un rinnovo adesso. Considero Cambiasso tra i più veloci giocatori che ho avuto da quando sono allenatore, e quando dico veloce voglio dire che lo è mentalmente



Le foto più belle di Esteban Cambiasso


Le foto più belle di Esteban Cambiasso

Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso
Le foto più belle di Esteban Cambiasso

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: