Napoli-Milan 2-2 | Telecronache Auriemma, Crudeli, Alvino e Pellegatti | Video

La sfida che negli anni '80 fu l'emblema del confronto calcistico tra Nord e Sud termina in parità per merito soprattutto di un piccolo grande giocatore, quel Stephan El Shaarawy autore di una splendida doppietta che lo consacra come il giocatore più promettente del panorama italiano. Classe 1992, il terribile ragazzino savonese ha segnato il primo gol con un bellissimo tiro a giro, di prima intenzione e andando incontro al pallone che si è insaccato sotto all'incrocio dei pali alle spalle dell'incolpevole De Sanctis. Il secondo gol del talento dal futuro dorato (è anche un augurio dei tifosi della nazionale italiana) è un mix di freddezza, rapidità e precisione, a otto minuti dalla fine.

L'attaccante del Milan ha raggiunto quota otto nella classifica marcatori della Serie A, in coabitazione con Edinson Cavani ed Erik Lamela. Dall'altra parte c'è un Napoli che si fa recuperare due gol e a fine partita rimpiange le occasioni perse: "Potevamo chiudere i conti sia sul 2-0 che sul 2-1 e non l'abbiamo fatto. Dispiace perché c'è mancata proprio la tranquillità e la lucidità necessari per segnare il 3° gol. Bastava fare la cosa giusta una sola volta e, invece, non ci siamo riusciti. Segno che dobbiamo crescere ancora. L'errore di Insigne? Aveva appena segnato, voleva far segnare Cavani... Anche lui deve maturare", ha detto un Mazzarri a tratti sconsolato al termine del match.

Allegri, invece, tira un sospiro di sollievo dopo l'ennesima settimana trascorsa sul filo del rasoio, caratterizzata dal precariato tipico dell'allenatore in discussione: "Ci sono state due-tre situazioni in cui il Napoli poteva chiudere la partita mentre eravamo sul 2-1, sempre su errori nostri che stando più attenti si possono evitare. È questione di attenzione, anche se i due centrali, per esempio, sono stati molto bravi a coprire i tagli di Cavani, anche Constant sta crescendo e De Sciglio ha personalità. Siamo stati più attenti sui falli laterali, sugli angoli, è un buon segnale".


Napoli-Milan 2-2 (4' Inler, 30' Insigne, 44' e 82' El Shaarawy) | Le Foto

Napoli-Milan 2-2 (4\
Napoli-Milan 2-2 (4\
Napoli-Milan 2-2 (4\

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI RAFFAELE AURIEMMA

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO PELLEGATTI

  • shares
  • Mail