Lippi lascia la nazionale


A quanto pare le pesanti campagne lanciate in giro per l'Italia col fine di ottenere le dimissioni del tecnico dopo lo scandalo calcio hanno colto nel segno. Pare infatti che Marcello Lippi abbia deciso di lasciare la nazionale a prescindere dai risultati che otterrà, fosse anche la vittoria del mondiale, ma diciamolo a bassa voce per scaramanzia.

Per un tecnico che lascia ce n'è uno che dovrà sostituirlo anche perchè già da settembre cominciano le qualificazioni degli europei, ricordiamo che nel nostro girone ci saranno la Francia, l'Ucraina e la Scozia tra le più temibili, in compagnia poi di Lituania, Georgia e Isole Far Oer. Insomma non proprio un girone morbido. è evidente quindi che una decisione va presa e anche velocemente.

Il commissario Rossi, lo sappiamo, non ha nessun tipo di competenza quindi tutta la responsabilità dovrebbe cadere su Demetrio Albertini che sceglierebbe col benestare del presidente del Coni Gianni Petrucci.

E' già stata stilata una lista di nomi, in testa ci sarebbe Alberto Zaccheroni, ma il tecnico ex Milan, Lazio e Inter potrebbe essere coinvolto nella rifondazione Juve e quindi non essere disponibile. Altri nomi papabili sono quelli di Claudio Gentile e di Claudio Ranieri. Ovviamente molti avrebbero visto bene anche Capello, ma sempre le recenti vicende del calcio italiano lo hanno allontanato da questa posizione e poi è desideratissimo dal Real Madrid.

Non c'è mai pace nel calcio italiano, ci apprestiamo a giocare una partita importantissima e queste voci sicuramente minano la serenità dell'ambiente. Il nostro augurio è che se addio dovrà essere con Lippi che lo sia il 9 luglio, con un bel sorriso stampato sulla faccia di tutti. Poi chi lo sa, le vittorie possono far cambiare idea a molte persone, al tecnico e ai suoi detrattori compresi.

[via corriere.it]

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: