Liverpool – Chelsea 1-3: Furia Blues su Anfield

Incredibile ad Anfield, il Chelsea travolge il Liverpool giocando una grande gara, il diabolico Hiddink mette in evidenza tutte le pecche di Rafa Benitez, il “mago della Champions” è costretto ad incassare una sconfitta storica. Pensare che tutto sembrava mettersi per il meglio per Rafa: dopo appena 6 minuti Fernando Torres aveva portato in vantaggio

di



Incredibile ad Anfield, il Chelsea travolge il Liverpool giocando una grande gara, il diabolico Hiddink mette in evidenza tutte le pecche di Rafa Benitez, il “mago della Champions” è costretto ad incassare una sconfitta storica. Pensare che tutto sembrava mettersi per il meglio per Rafa: dopo appena 6 minuti Fernando Torres aveva portato in vantaggio i suoi. Respinta difettosa di Alex, tacco di Kuyt per l’accorrente Arbeloa e palla al centro che el Nino gira in porta con potenza e precisione. (FotoVideo)

La Kop esplode. L’ennesima, di solito equilibratissima, sfida fra Chelsea e Liverpool in Coppa sembra mettersi subito in discesa per i Reds in maniera inaspettata. Il Chelsea, qui la prima sorpresa, non perde le testa e comincia a macinare gioco. Il centrocampo dei colossi Ballack, Lampard e soprattutto Essien, crea enormi problemi ai deludenti Xabi Alonso, Lucas Leiva ed al Capitano Gerrard. Hiddink sfrutta al meglio l’assenza di Mascherano. Nonostante lo svantaggio il tecnico olandese sa di poter contare su una linea centrale a 5, con gli esterni Kalou e Malouda disposti a sacrificarsi in copertura ed a mettere paura nelle ripartenze, capace di bloccare il gioco del Liverpool.

Così dopo il gol a freddo di Torres il Chelsea risale lentamente la china e comincia a mettere paura a Pepe Reina che riesce ad ipnotizzare per due volte Drogba lanciato a rete. Proprio quando sembra che i Reds abbiano rintuzzato il ritorno del Chelsea e siano pronti a riprendere l’iniziativa arriva il pari del serbo Ivanovic su calcio d’angolo. L’ex giocatore della Lokomitv Mosca era chiamato a sostituire l’infortunato Bosingwa, riesce a farlo al meglio in fase difensiva ed è letale quando si piazza in area per sfruttare i calci piazzati.

Benitez, anche in questa occasione, continua ad optare per la marcatura a zona sui calci d’angolo, ma l’assenza di un vero saltatore difensivo (né CarragherSkrtel riescono a fare il lavoro che in tempo spettava al gigante Hyypia) si fa sentire.

La ripresa inizia ancora con il Chelsea particolarmente intraprendente, Drogba si trova nuovamente a tu per tu con Reina e stavolta lo batte, ma Carragher salva sulla linea. La pressione dei Blues porta gli uomini di Hiddink a guadagnare altri due calci d’angolo, sul primo Terry rimedia un’ammonizione (carica a Reina) che gli farà saltare il ritorno, sul secondo ancora Ivanovic fredda Anfield con un altro stacco perentorio.

Tutti si aspettano la reazione del Liverpool, ma il centrocampo di Benitez che tarda i cambi continua a non funzionare, palla persa, inserimento preciso di Malouda che serve palla al centro rasoterra per il tap in di Drogba che brucia Fabio Aurelio e Carragher con disarmante facilità. 3 a 1.

Rafa prova ad inserire prima Benayoun, poi Dossena e Babel, ma l’unica occasione realmente pericolosa arriva a tempo scaduto con un tiro un po’ casuale di Xabi Alonso che Cech controlla deviando in angolo. Fra 7 giorni il ritorno rischia di essere un’autentica passeggiata per il Chelsea ed una festa per il pubblico di Stamford Bridge.

Il Tabellino e le Pagelle:

LIVERPOOL-CHELSEA 1-3 (primo tempo 1-1)

MARCATORI: Torres (L) al 6′, Ivanovic (C) al 39′ p.t.; Ivanovic (C) al 17′, Drogba (C) al 22′ s.t.

LIVERPOOL (4-4-1-1): Reina 6; Arbeloa 6, Carragher 5.5, Skrtel 5, Fabio Aurelio 4.5 (dal 30′ s.t. Dossena 5); Kuyt 6, Leiva 4 (dal 34′ s.t. Babel s.v.), Xabi Alonso 5, Riera 4.5 (dal 23′ s.t. Benayoun 5.5); Gerrard 5; Torres 6.5. (Cavalieri, Hyypia, Agger, N’Gog). All.:Benitez 5

CHELSEA (4-3-2-1): Cech 6; Ivanovic 8, Alex 6.5, Terry 6.5, A. Cole 6; Ballack 6.5, Essien 8, Lampard 7; Kalou 6.5, Malouda 7; Drogba 7 (dal 35′ s.t. Anelka s.v.). (Hilario, Carvalho, Belletti, Mikel, Deco, Mancienne). All.: Hiddink 7

ARBITRO: Bo Larsen 7 (Danimarca).

NOTE: spettatori 42.543. Ammoniti Terry, Kalou e Fabio Aurelio. Recuperi: 1′ p.t., 4′ s.t.


La Galleria Fotografica di Liverpool – Chelsea 3-1


La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1

La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1
La Galleria Fotografica di Liverpool - Chelsea 3-1

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →