Ufficiale: Adriano rescinde il contratto con l'Inter


Come ci si poteva aspettare viste le ultime vicissitudini di Adriano, il rapporto tra lui è la sua squadra, l'Inter, è giunto al capolinea. Il contratto è stato rescisso in maniera consensuale e con effetto retroattivo dall'1 aprile, l'imperatore non è più nerazzurro. La notizia è ufficiale visto che la comunicazione arriva dalla stessa società attraverso le pagine del suo sito ufficiale. L'avventura di Adriano si conclude dopo otto anni, era arrivato in Italia nel 2001 quando aveva soltanto 19 anni.

Nel nota pubblicata si legge: "F.C. Internazionale comunica che il contratto di lavoro sportivo con il calciatore Adriano Leite Ribeiro è stato consensualmente risolto con effetto a partire dal 1° aprile 2009. Stamane sono stati depositati i documenti negli uffici della Lega Nazionale Professionisti. Ad Adriano l'abbraccio di tutta l'Inter per 8 anni e 74 gol vissuti insieme". In questi anni l'imperatore non ha vestito solo la maglia nerazzurra, ha anche militato tra le fila di Fiorentina e Parma, a Firenze visse la stagione della retrocessione mentre in Emilia ha forse passato il suo periodo più felice con ben 23 goal realizzati in due stagioni.

Da ricordare anche la sua breve esperienza con la maglia del San Paolo, l'Inter lo spedì in Brasile per fargli riacquistare la forma cedendolo in prestito. Nei mesi passati nel suo paese riacquista continuità e ritrova il gol. Il suo ritorno all'Inter avviene all'inizio della stagione in corso. Mourinho dimostra di avere fiducia in lui ma i problemi evidenziati in passato tornano a galla fino ad arrivare al clamoroso mancato ritorno dal Brasile dopo le convocazioni in nazionale. Oggi viene scritta la parola fine di questa storia.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: